tragica battuta di caccia

Cacciatore scivola sul suo fucile e si spara: morto a 58 anni

E' successo in Val Chisone. L'amico che era con lui ha chiamato i soccorsi, ma è stato tutto inutile.

Cacciatore scivola sul suo fucile e si spara: morto a 58 anni
Glocal news 11 Settembre 2021 ore 15:11

E' scivolato, per cause ancora da accertare, cadendo proprio sul suo fucile. L'impatto ha fatto partire un colpo che l'ha ucciso. E' morto così un cacciatore 58enne di Perosa Argentina, in provincia di Torino, che stamattina, sabato 11 settembre 2021, si era addentrato nei boschi della Val Chisone per una battuta di caccia insieme a un amico.

Tragica battuta: muore cacciatore di 58 anni

Come racconta Prima Chivasso il colpo, secondo quanto è stato possibile ricostruire sino a ora, è partito per errore proprio dal fucile della vittima, che si trovava nei boschi di Chinasca insieme a un amico. Secondo i primi accertamenti dei Carabinieri della Compagnia di Pinerolo, l'uomo mentre camminava su un sentiero ha perso l'equilibrio, cadendo proprio sull'arma carica. L'impatto ha fatto partire un colpo, risultatogli fatale.

L'amico ha dato immediatamente l'allarme, ma nonostante i disperati tentativi dei soccorritori arrivati sul posto per il 58enne non c'è stato nulla da fare se non constatare il decesso.

Sull'episodio sono ancora in corso gli accertamenti dei Carabinieri che stanno lavorando per accertare i dettagli   dell'incidente, anche se la dinamica appare al momento piuttosto chiara.

Necrologie