Impressionante grafico: l’aumento degli spostamenti rispetto al primo lockdown, più che raddoppiati

Torna all'articolo