saldi invernali

Oriocenter, in arrivo il nuovo concorso “Saldi siamo noi”

Nati ben tredici nuovi store, malgrado il periodo vissuto nel 2020, e dal 7 gennaio torna l'appuntamento speciale con lo shopping,

Oriocenter, in arrivo il nuovo concorso “Saldi siamo noi”
Glocal news 31 Dicembre 2020 ore 08:30

Un anno complicato, che nonostante tutto non ha impedito a Oriocenter di guardare al futuro con un certo ottimismo e con almeno tredici buone ragioni per farlo. Tanti sono infatti i nuovi negozi che si sono affacciati su via Portico durante questo travagliato 2020.

I nuovi negozi di Oriocenter

Maggio 2020

La prima inaugurazione di questa carrellata risale al 29 maggio, quando a poco più di dieci giorni dalla ripresa delle attività dopo il primo lockdown aveva aperto Gutteridge. Vera e propria istituzione della moda dalla storia ultracentenaria (fu fondato a Napoli da Michael Gutteridge nel 1878). Il marchio si è affermato come uno dei punti di riferimento mondiali dell’eleganza. Con collezioni pensate per le esigenze e i bisogni dell’uomo contemporaneo, che nel negozio può vestirsi da capo a piedi, accessori compresi.

Due giorni dopo l’apertura di Gutteridge era stato il turno di Gant, brand di abbigliamento casual ed elegante per uomo e donna, che ha la sua sede a Stoccolma. Fondato nel 1949 dall’idea di un immigrato ebreo-ucraino giunto a New York nel 1914. Il brand è noto per alcune innovazioni che hanno cambiato, a loro modo, il mondo della moda, come le camicie button down (che permettono di fissare il colletto sul petto della camicia tramite un bottone) e l’introduzione del passante appendiabiti sulla parte posteriore delle camicie. Attualmente l’azienda, presente in oltre settanta Paesi del mondo, è di proprietà del gruppo svizzero Maus Fréres.

Giugno 2020

Una decina di giorni dopo, precisamente il 6 giugno, è sbarcato a Oriocenter Yves Rocher. Gruppo fondato a La Gacilly nel 1959 da Yves Rocher, vero e proprio avanguardista della cosmesi. Il marchio deve la sua notorietà alla allora visionaria intuizione di utilizzare in cosmetica le erbe non mediche, a lungo studiate dal suo fondatore.

Luglio 2020

Con l’apertura di Natura si arriva poi a luglio, precisamente al 16. Il marchio, nato in Spagna, si presenta al mercato italiano con un innovativo negozio – il primo nel nostro Paese – di articoli per la casa e accessori vari, con una sezione a parte dedicata all’abbigliamento che abbraccia la filosofia slow sempre più apprezzata in tutto il mondo. Sul sito ufficiale, il brand si presenta così: “È un bazar in cui l’aroma dell’incenso si mescola alle influenze etniche dell’abbigliamento. Uno spazio pieno di manufatti, libri, accessori decorativi e oggetti originali che non sapevi nemmeno esistessero”.

Sempre il 16 luglio aveva aperto anche Just Play, negozio di abbigliamento sportivo multimarca dedicato a ragazzi e ragazze fino ai sedici anni. Sugli scaffali sono presenti tutti i migliori prodotti dei principali marchi legati all’abbigliamento sportivo.

Agosto e Settembre 2020

Sul finire dell’estate, e cioè ad agosto, ha poi aperto Go!Fish, ristorante introdotto dalla multinazionale tedesca NordSee, tra i leader europei nella distribuzione del pesce. Ha puntato sulla nuova food court di Oriocenter per lanciare il suo primo ristorante in Italia, nonché secondo in assoluto: si tratta infatti di una catena giovanissima, lanciata in Belgio a dicembre 2019.

A settembre risalgono le aperture di Equivalenza, uno dei negozi di punta nel settore di cosmetica, profumi e aromi, arrivato dalla Spagna, e di ODStore (Ovunque Dolce e Salato), negozio di dolciumi.

Le ultime novità di dicembre

Infine, si arriva alle cinque aperture di dicembre: Tescoma, YNot, Diamanti & Co., Cooofe e Boxeur des Rous.

Per Tescoma, nello specifico, si tratta del secondo monomarca aperto in Italia, nonché il primo in un centro commerciale. È un brand di accessori casalinghi con oltre 1.500 prodotti a marchio proprio, valorizzati in boutique dedicate a cucina, tavola e casa. Ynot è invece una boutique specializzata in borse: tra le produzioni più iconiche del marchio ci sono le collezioni di borse con le stampe di alcune delle città più belle del mondo.

Boxeur des Rues, marchio che, a dispetto del nome, è di Segrate, prende invece ispirazione dalla “savate”, tecnica di boxe francese che combina elementi della western boxing con le arti marziali importate agli inizi del XIX secolo dai marinai francesi, dal far east e dai porti asiatici. Il nome del marchio significa “pugile di strada”. Le tecniche che hanno portato alla nascita di questa specialità erano infatti quelle utilizzate nelle risse di strada. Si tratta di un marchio di abbigliamento che sceglie di puntare tutto sulla fusione tra streetwear e sportswear.

Cooofe Bar è invece una caffetteria artigianale con diverse sedi in Italia (a Gorizia, Feltre, Treviso e Roncadelle) e all’estero (Barcellona). Si tratta di una caffetteria che punta sulla ricerca qualitativa delle migliori miscele, selezionando le varietà più pregiate importate direttamente dai luoghi di origine unite a una attenta tostatura e miscelazione. Diamanti & Co., infine, è un marchio specializzato in alta gioielleria, diamanti e gioielli di classe accessibili a tutti e realizzati esclusivamente in Italia dai migliori artigiani del settore.

Unici anche nei saldi

Ufficialmente inizieranno il prossimo 7 gennaio, ma le promozioni sono già in corso. Perché anche a questo giro, a sostegno dei commercianti, la Regione ha deciso di non mantenere in vigore il consueto divieto di promozioni nei trenta giorni precedenti al mese di sconti per eccellenza.

E quindi le vetrine di Oriocenter già ora pullulano di offerte. Ma non è tutto, perché la madre di tutte le promozioni avrà luogo a partire, appunto, dal 7 gennaio, quando partirà il concorso “Saldi siamo noi”. Permetterà ai clienti più fortunati di vincere mille euro all’ora a fronte di acquisti anche minimi (basterà anche un caffé, fortuna permettendo). Il regolamento del concorso è facilmente consultabile sul sito di Oriocenter, dove sarà disponibile anche il reindirizzamento al sito a cui si dovrà accedere per partecipare al concorso, che avverrà per l’appunto online.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli