NUBIFRAGIO ALL'ALBA

Milano in barca, grandine e vento fanno disastri in tutto il resto della Lombardia

Esondato come al solito il Seveso che scorre sotto la metropoli. Danneggiamenti dal Varesotto al Bresciano.

24 Luglio 2020 ore 10:58


La perturbazione che stamane all’alba ha investito la Lombardia s’è fatta sentire in quasi tutti i territori. La situazione più problematica a Milano (video in apertura), con tombini trasformati in geyser per via della pressione dell’acqua. E’ esondato anche il Seveso, interi quartieri sono andati ancora una volta in barca.

La disavventura del comico Giovanni

Anche il comico Giovanni Storti è stato a suo modo vittima del nubifragio: è stato colpito da un ramo mentre andava in bici in Valtellina.

VAI ALL’ARTICOLO: Sentiero Valtellina: incidente in bicicletta per Giovanni del trio “Aldo Giovanni e Giacomo” VIDEO

Disastri nel Varesotto

Da Prima Saronno

La tempesta di vento e grandine si è abbattuta ovunque. A Saronno forti piogge e vento. A Venegono, nel Tradatese e nell’alto varesotto la grandine ha raggiunto dimensioni da record.  Stessa scena tra Mozzate e Lomazzo con strade allagate alberi abbattuti e palline di ghiaccio da 4 centimetri.

Maltempo nel Comasco 50 interventi

Da Prima Como

I pompieri sono intervenuti per diversi allagamenti e tagli di piante pericolanti sulla strada. In particolare le zone più colpite sono state quella tra Mozzate, Appiano Gentile, Erba e Canzo. A Canzo si segnala anche un piccolo smottamento. Il lavoro continua anche in mattinata, al momento (0re 8.30), risultano in coda altre 30 richieste di intervento per danni d’acqua.

Violenta grandinata sulla Milano Meda

Da Prima Monza

Dalle prime ore della mattina le forti piogge e il vento hanno coinvolto tutto il territorio brianzolo e in alcuni tratti la pioggia si è trasformata in grandine. Come sulla Milano Meda. Un nostro lettore ci ha inviato questo video:

Allagamenti a Bergamo e nella Bassa

Da Prima Treviglio

A Martinengo, Urgnano e Romano danni ingenti e alberi caduti.

A Treviglio sottopasso ancora allagato:

A Urgnano gravi danni a un ristorante messicano della zona artigianale, in via Silone:

Purtroppo, nulla di nuovo. Ogni volta che Bergamo viene colpita da un forte temporale, come quello di stamattina (24 luglio), l’ospedale Papa Giovanni si trova a dover fronteggiare i vecchi problemi di infiltrazioni.

LEGGI L’ARTICOLO: Video e foto del piano terra dell’ospedale Papa Giovanni allagato dopo la bomba d’acqua

La situazione nel milanese

NUBIFRAGIO NELL’ALTO MILANESE: Maltempo, sottopasso allagato e auto bloccata

NUBIFRAGIO IN MARTESANA: Maltempo, Cernusco sott’acqua FOTO E VIDEO

NUBIFRAGIO SULL’ADDA: Il maltempo a Cassano d’Adda fa ancora danni al patrimonio verde FOTO

E poteva scamparla anche Brescia?

I NOSTRI SERVIZI: Ennesimo temporale nel Bresciano: strade allagate e piante sradicate

Anche il cremonese flagellato

VAI ALL’ARTICOLO: Maltempo: allagamenti e gravi danni all’agricoltura nel Cremonese

Le previsioni meteo per le prossime ore

Quanto è accaduto, spiega l’esperto meteo Christian Brambilla, è frutto di una perturbazione in arrivo dall’Europa Nord/occidentale che ha formato un minimo depressionario sul mar Ligure, portando aria più fresca in quota, che si è scontrata con quella calda ed umida presente sul nord Italia.

Massima attenzione per possibili allagamenti lampo (cantine, box, sottopassi), forti raffiche di vento (50/60km/h), gradine di piccole/medie dimensioni, soprattutto:
– in zona pedemontana e prealpi centro/occidentali
– in pianura province MB, CO, MI, VA, LC, BG, BS, MN

Evoluzione. Durante la mattina sulle zone Nord/occidentali i cieli ritorneranno soleggiati per poi passare alla seconda ondata temporalesca nel primo/meta pomeriggio, che si sposterà rapidamente da metà/tado pomeriggio sulle zone di pianura centrali e sud/orientali. Anche in questo caso nelle altre aree piogge meno intense e meno estese.

Durante la serata di venerdì fenomeni residui solo nelle zone confinali con il Veneto (Garda, Mantovano, Valcamonica).

Temperature massime in sensibile calo tra i 23/25 gradi nelle zone centro/occidentali, tra 25/26 gradi nelle aree sud ed orientali.

Sabato e domenica: cieli soleggiati o poco nuvolosi, temperature in rialzo su valori estivi di 30/32 gradi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia