Altro
Siglato l'accordo

Aeb, operazione da 22 milioni di euro per l'illuminazione pubblica

L'affidamento per la gestione del servizio riguarderà il Comune di Busto Arsizio, previsti anche altri interventi come 10 hot spot wi-fi e l'installazione di oltre 40 telecamere di videosorveglianza.

Aeb, operazione da 22 milioni di euro per l'illuminazione pubblica
Altro Seregnese, 25 Marzo 2021 ore 22:10

Aeb, operazione da 22 milioni di euro per l'illuminazione pubblica.   L'accordo è stato siglato  dall’Amministrazione comunale di Busto Arsizio, con Aeb (Gruppo A2A), rappresentato dall’associazione temporanea di impresa formata da A2A Illuminazione Pubblica, come mandataria, e Varese Risorse, società del Gruppo Acsm Agam. L’affidamento del servizio di gestione dell’illuminazione pubblica di Busto Arsizio, dal valore di circa 22 milioni di euro in 19 anni, prevede investimenti sull’illuminazione pubblica della città per 9,5 milioni di euro e l’installazione di circa 10mila nuove luci a Led gestite da remoto, interventi di riqualificazione o sostituzione di oltre 4.000 pali e sostegni già presenti e nuove linee elettriche.

Diecimila nuove luci a Led e benefici per l'ambiente

Le soluzioni adottate garantiranno notevoli benefici da un punto di vista della sostenibilità ambientale ed economica. Gli impianti saranno alimentati esclusivamente da energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e grazie agli interventi di riqualificazione ed efficientamento a Led i consumi energetici cittadini verranno ridotti dell’80% con rilevanti vantaggi ambientali. Ogni anno verranno così risparmiate 935 Tep (Tonnellate Equivalenti Petrolio) e sarà evitata l’emissione di circa 1.700 tonnellate di CO2, inoltre la maggior durata dei Led - fino a
cinque volte maggiore rispetto alle lampade che verranno sostituite - diminuirà drasticamente anche i rifiuti elettrici ed elettronici prodotti.

Obiettivo il miglioramento in termini di efficienza

La nuova illuminazione garantirà un netto miglioramento in termini di efficienza e resa illuminante, assicurando una migliore concentrazione del fascio luminoso, evitando così la dispersione della luce verso l’alto. Oltre agli interventi di riqualificazione dell’illuminazione pubblica, il progetto di Aeb prevede la realizzazione di alcune opere a valore aggiunto per la città di Busto Arsizio. Tra queste la realizzazione e la gestione di 9 colonnine per la ricarica delle auto elettriche, 10 hot spot wi-fi, l’installazione di attraversamenti pedonali intelligenti e la collocazione di oltre 40 telecamere di videosorveglianza e per la lettura delle targhe.

Necrologie