Novità a Meda

Al Polo arrivano due aree cani e un campo polifunzionale per i giovani

Verrà anche messo in sicurezza il ponte di via Maroncelli.

Al Polo arrivano due aree cani e un campo polifunzionale per i giovani
Altro Seregnese, 19 Febbraio 2021 ore 18:23

Un campo polifunzionale per i giovani e due aree cani, ma anche un percorso pedonale protetto per garantire più sicurezza a chi percorre il ponte di via Ravenna/Maroncelli. Tanti gli interventi in programma al quartiere Polo di Meda, in primis il secondo lotto dei lavori al parco Beretta Molla: il progetto è stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta.

Due aree cani e un campo polifunzionale al Polo

«La riqualificazione di quest’area verde attigua a una parte già sistemata nel 2012 prevede la creazione di percorsi pedonali, la prosecuzione della pista ciclabile fino all’accesso delle scuole del plesso Polo, la realizzazione di due aree cani (differenti in base alla taglia) con al loro interno un percorso attrezzato per gli amici a quattro zampe, la sistemazione del verde, l’illuminazione a led di tutto il parco (compreso il primo lotto) e, pensando ai giovani, la realizzazione di un campo polifunzionale (basket e calcetto) – spiega il sindaco Luca Santambrogio – Lungo la via Tre Venezie si realizzerà il marciapiede e si sistemerà l’area di sosta. Se non ci saranno intoppi l’avvio dell’opera è previsto per l’inizio dell’estate». Un intervento atteso da tempo da tutto il quartiere e anche da Moira Pasquato, che un paio d’anni fa, facendosi portavoce delle esigenze dei padroni dei pelosetti, aveva promosso una raccolta firme per la realizzazione di un’area cani. Una richiesta che finalmente è stata esaudita, addirittura «raddoppiandola»: «Sono davvero contenta, avevamo chiesto uno spazio e ne arriveranno due. Grazie al sindaco e a chi mi ha sempre sostenuto».

Verrà messo in sicurezza il ponte di via Maroncelli

L’altra novità importante riguarda il ponte di via Maroncelli, dove finalmente verrà realizzato un percorso pedonale sul lato sinistro (se lo si percorre da Meda verso Seregno). Il comandante della Polizia Locale Claudio Delpero, in accordo con l’Amministrazione, ha infatti deciso di intervenire per trovare una soluzione a un problema annoso segnalato dall’associazione cittadini quartiere Polo e in particolare dalla presidente Luisa Brusa. «Più volte ho fatto presente che percorrere il ponte è pericoloso per i pedoni e per chi spinge la carrozzina coi bambini – sottolinea Brusa – Inoltre, il nostro segretario Fabrizio Giambenini, che insegna al Centro di formazione professionale Terragni, ha evidenziato il rischio che corrono ogni giorno gli studenti che dalla fermata del pullman in via Indipendenza lo percorrono a piedi per arrivare a scuola. Siamo contenti che finalmente le nostre richieste saranno esaudite».

Un percorso pedonale di circa 200 metri

Il percorso pedonale, di una larghezza compresa tra 1,20 e 1,50 metri, sarà realizzato a raso lungo tutto il ponte, per circa 200 metri. A protezione dei pedoni è previsto un cordolo giallo. «Dalla rotonda di via Ravenna/via Forlì condurrà fino a via Piave, sulla quale dopo 20/30 metri verrà realizzato un passaggio pedonale per consentire l’attraversamento in sicurezza – precisa Delpero – Per ora ci sembra la soluzione migliore. Si poteva pensare anche a un’opera simile al sovrappasso Monsignor Motta, che collega il Polo al cimitero di via Piave, ma è molto imponente e quindi di più difficile realizzazione».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli