Altro

Candy, accordo approvato: nessun licenziamento

I lavoratori hanno votato oggi con un referendum il documento sottoscritto in Assolombarda due settimane fa.

Candy, accordo approvato: nessun licenziamento
Altro Brugherio, 18 Settembre 2018 ore 19:14

Candy, accordo approvato: nessun licenziamento. I lavoratori hanno votato oggi con un referendum il documento sottoscritto in Assolombarda due settimane fa.

Candy, accordo trovato: nessun licenziamento

Oggi, martedì, gli operai dell’azienda hanno votato con un referendum l’accordo sottoscritto dal colosso di Brugherio los corso quattro settembre nella sede di Monza di Assolombarda. E’ arrivata l’attesa fumata bianca: i “sì” sono stati il sessantacinque per cento. Non ci saranno quindi licenziamenti per i prossimi due anni. In un primo periodo è prevista la cassa integrazione, poi un taglio agli stipendi, che rimarranno uguali al regime di cassa integrazione.

“Stabilimento messo al sicuro”

Siamo molto soddisfatti che le lavoratrici e i lavoratori di Candy abbiano espresso un giudizio favorevole. Da mesi discutiamo di un’impostazione che tuteli tutta l’occupazione e metta in sicurezza lo stabilimento di Brugherio”, ha commentato il segretario generale della Fiom Cgil Monza e Brianza Angela Mondellini. “Abbiamo compiuto un atto di grande coraggio e solidarietà che tutela il nostro posto di lavoro oggi, ma anche in prospettiva futura”, ha aggiunto Paolo Mancini, coordinatore rsu Fiom Cgil in Candy.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie