Cesano: il sottopasso della stazione "sempre più bello"

L'opera che abbellirà il sottopasso è formata da oltre 200 formelle in vetro e si intitola "La scala e il labirinto della vita"

Cesano: il sottopasso della stazione "sempre più bello"
Seregnese, 03 Ottobre 2017 ore 12:00

Grazie al lavoro degli studenti della scuola dei Fratelli Maristi di Cesano è stata aggiunta un'altra decorazione al sottopasso

Cesano Maderno: il sottopasso è ancora più bello

Si allunga la porzione di piastrelle che abbelliscono il sottopasso della stazione di Ferrovie Nord a Cesano Maderno.

Grazie al lavoro svolto dagli studenti della scuola dei Fratelli Maristi è stata aggiunta in questi giorni un'altra decorazione al sottopasso. Domani alle 11 il preside Giorgio Banaudi e il sindaco Maurilio Longhin inaugureranno insieme alle scolaresche dell'istituto il lavoro svolto dai giovani "per rendere Cesano ancora più bella".

Si tratta di una decorazione del sottopasso della stazione FNM, quel lungo corridoio ancora grigio che collega i passanti dalla stazione ferroviaria fino alla velostazione. L'idea è nata sulla scia del progetto "Coloriamo Cesano" che già diversi anni fa ha visto la collaborazione di tutte le scuole primarie cittadine per abbellire il sottopassaggio ferroviario parallelo.

Il progetto della scuola dei Fratelli Maristi

"Ci sembra in questo modo di educare concretamente ad una partecipazione attiva come cittadini. Una delle finalità della nostra scuola è proprio quella di formare onesti cittadini. Portare ogni ragazzo a realizzare qualcosa di bello per il bene comune ci è sembrato il percorso più adatto"- fanno sapere dall'istituto.

Il lavoro in vetreria

L'ideatore del progetto, il docente di tecnologia Maurilio Vaghi, non solo ha pensato l'opera come attività stimolante per tutti gli alunni, ma grazie alla collaborazione con la Vetreria del maestro Mario Ciceri, ha offerto ai ragazzi la speciale possibilità di "andare a bottega" per praticare direttamente un mestiere e imparare una tecnica artistica di grande impatto: tagliare il vetro, scegliere i colori, seguire tutto il procedimento di formazione della formella, dalla sabbiatura alla cottura nel forno.

L'opera di mattonelle

L'opera che abbellirà il sottopasso è formata da oltre 200 formelle in vetro, per una superficie di 10 mq (2 x 5) e si intitola "La scala e il labirinto della vita".  Sullo sfondo si dipana un percorso articolato, costellato dalle formelle realizzate dai ragazzi, su soggetti liberi e personali.

Seguici sui nostri canali
Necrologie