Altro
Pallavolo

Colpaccio Vero Volley Monza: Stephen Maar è rossoblù

Il direttore sportivo Bonati "Non vediamo l'ora di vederlo all'opera con la nostra maglia".

Colpaccio Vero Volley Monza: Stephen Maar è rossoblù
Altro Monza, 12 Luglio 2022 ore 15:11

Dopo l'annuncio dell'acquisto del croato Petar Visic arriva una ulteriore novità nella squadra del Vero Volley Monza che si accinge ad affrontare la stagione 2022-2023. Lo schiacciatore canadese Stephen Maar andrà ad impreziosire il reparto della formazione rossoblù e sarà a disposizione di Massimo Eccheli per la prossima SuperLega.

Una carriera intensa quella di Stephen Maar

Maar si avvicina alla pallavolo durante il periodo scolastico, iniziando a giocare con la formazione della Bill Crothers SS. Concluse le scuole superiori entra a far parte della squadra di pallavolo maschile della McMaster, partecipando al CIS Championship dalla stagione 2012-13 fino a quella 2015-16.
Nell'annata sportiva 2016-17 firma il suo primo contratto professionistico, approdando nella SuperLega italiana con la Kioene Padova. Dopo un ottimo anno, ricco di performance di livello, passa a Verona in quella 2017-2018 e a Milano nella 2018-2019. Vissuta una stagione in Russia con la Dinamo Mosca, nel 2019-2020, Maar fa ritorno in Italia in quella 2020-2021, sempre a Milano, dove conquista a fine stagione la CEV Challenge Cup. Nel 2021-22 si trasferisce alla Top Volley Cisterna, risultando tra i protagonisti della cavalcata dei laziali fino alla Finale dei Play-Off di Challenge Cup, persa contro Piacenza, dopo la vittoria in Semifinale proprio contro i monzesi.

L'esperienza in Nazionale 

Dal 2012 al 2015 fa parte della nazionale Under 21 del Canada, vincendo una medaglia d'argento al Campionato nordamericano del 2012. Dal 2015 diventa uno dei perni della rappresentativa seniores, con la quale fa incetta di premi individuali (miglior schiacciatore della Coppa panamericana 2015, del Campionato Nordamericano del 2017 e 2019 e delle Qualificazioni nordamericane di Tokyo 2020) e vince tre medaglie di bronzo: due al campionato nordamericano e una alla World League 2017.

4 foto Sfoglia la gallery

"Società solida e forte"

Maar si dice entusiasta in vista della nuova esperienza in Brianza:

"Monza è la situazione perfetta per un giocatore: ha un bel palazzetto, è una società solida e forte, è una bellissima città. Sono in Italia da sei anni ed il Vero Volley mi ha sempre dato questa idea. Questo è uno dei motivi per cui quando mi è stata proposta questa possibilità la scelta è stata veloce. La nostra squadra non è cambiata molto rispetto alla passata stagione, ma ha grandi qualità, oltre ad avere un ottimo coach. L'ambiente è sereno ma allo stesso tempo molto ambizioso ed io volevo farne parte. L'obiettivo è quello di dare il massimo, provando a qualificarci per la prossima Challenge Cup, cosa che abbiamo provato a fare a Cisterna la passata stagione. Un posto tra le prime quattro? Non è semplice ma neanche impossibile. Secondo me abbiamo tutte le carte in regola per puntarlo. Saluto la società, i tifosi: ci vediamo a Monza quando finisco il Mondiale".

Completano le parole del nuovo giocatore quelle del direttore sportivo del Vero Volley Claudio Bonati "Era il giocatore che cercavamo" - ha esordito. "Esperto ma anche giovane, potente e molto talentuoso. Un atleta che conosce il campionato italiano molto bene e che ha un rendimento continuo. Ha dimostrato subito entusiasmo nello sposare il nostro progetto e siamo sicuri che saprà garantirci solidità ed efficacia nel suo ruolo. Non vediamo l'ora di vederlo all'opera con la nostra maglia".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie