Altro
Lutto

Concorezzo piange l'amata sarta delle mascherine: il cordoglio del sindaco

Si è spenta improvvisamente Mariapia Tremolada, volto conosciuto e apprezzato in tutto il paese.

Concorezzo piange l'amata sarta delle mascherine: il cordoglio del sindaco
Altro 12 Ottobre 2022 ore 15:21

Concorezzo dice addio all'amata sarta delle mascherine, molto attiva nei mesi più duri del Covid. Il cordoglio del sindaco Mauro Capitanio per l'improvvisa scomparsa di Mariapia Tremolada, volto noto in tutto il paese.

Morte improvvisa

Tutta la comunità di Concorezzo è sotto shock per l'improvvisa scomparsa di Mariapia Tremolada, storica sarta del paese e instancabile volontaria. Classe '47, Mariapia Tremolada è morta ieri, martedì 11 ottobre 2022, a causa di un malore. Una perdita improvvisa, che ha lasciato un vuoto incolmabile in tutta la comunità. Non solo per la professione di sarta svolta per tantissimi anni, ma anche per il grande impegno profuso nei mesi più duri della pandemia. Un impegno ricordato anche dal sindaco Mauro Capitanio con un toccante post pubblicato su Facebook.

"Era il 13 Aprile 2020 quando insieme ai volontari degli Alpini mi sono recato in cascina ad incontrare Mariapia Tremolada - ha scritto il primo cittadino concorezzese - Era il periodo delle mascherine, dei guanti, delle strade deserte e dell'incertezza. Mariapia si era attaccata alla sua certezza, alla sua macchina da cucire, producendo centinaia e centinaia di mascherine da donare alla cittadinanza. Oggi, proprio stretta a quella macchina, Mariapia ci ha lasciato prematuramente, troppo presto. Ai suo famigliari e ai suoi cari le più sincere condoglianze da parte dell'Amministrazione Comunale e ancora un enorme grazie da parte della Città di Concorezzo per quanto fatto in emergenza Covid".

L'impegno con "Cuor di Pelo"

Quello in occasione della pandemia non è stato l'unico impegno profuso da Mariapia Tremolada in ambito del volontariato. La donna, infatti, era molto attiva anche con "Cuor di Pelo", l'associazione che si occupa di recuperare bassotti in difficoltà. Nella giornata di ieri, martedì, è arrivato l'emozionante ricordo di Sandro Nigro, presidente dell'associazione. Residente a Concorezzo, aveva con la sarta un rapporto di profonda amicizia.

"Un doloroso addio - si legge sulla pagina Facebook dell'associazione - Ieri purtroppo ci ha lasciati una persona straordinaria che ha fatto molto per Cuor di Pelo ed il paese di Concorezzo, dove ha sede la nostra associazione. Maria Pia era la sarta dietro a tanti dei “gadget bassotti” più amati di Cuor di Pelo, ma soprattutto una grande amica. Una donna buona e sensibile che, durante la pandemia, non si era risparmiata un minuto, confezionando mascherine fatte in casa da donare a tutti a Concorezzo. Ed infatti è così che se n’è andata, mentre era seduta alla sua macchina da cucire, facendo quello che amava di più… Ci uniamo ai suoi cari in questo momento triste. La famiglia di Cuor di Pelo è formata da tante persone eccezionali, molte delle quali non sono mai state “sotto i riflettori”, ma ci tenevamo a far sapere a tutti voi quale grande persona fosse Maria Pia e quanto abbia fatto per l’associazione e per i nostri bassotti. “Ciao Maria Pia, ciao dolce amica. Non possiamo esprimere a parole il vuoto che la tua mancanza lascerà nelle nostre vite. Ci mancheranno tanto le ore passate a chiacchierare insieme. Per noi conoscerti è stato un dono prezioso che ci ha arricchito come esseri umani: grazie. Vivrai sempre nei nostri cuori”.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie