Menu
Cerca
La novità

Fiscalità locale, patto tra Meda e Assolombarda

Obiettivo: rilanciare l’economia del territorio attraverso politiche a sostegno delle imprese e delle start up.

Fiscalità locale, patto tra Meda e Assolombarda
Altro Seregnese, 25 Marzo 2021 ore 17:32

Fiscalità locale: patto tra il Comune di Meda e Assolombarda per rilanciare l’economia del territorio attraverso politiche a sostegno delle imprese e delle start up.

Patto tra Comune di Meda e Assolombarda

La fiscalità locale quale leva fondamentale per il rilancio economico del territorio e delle sue imprese. Su questo obiettivo si fonda il Protocollo di intesa tra Assolombarda e il Comune di Meda che avvia un percorso congiunto di analisi e collaborazione in materia di tributi locali e tariffe, finalizzato ad aumentare l’attrattività degli investimenti produttivi di imprese e start up.

Accordo di durata triennale

L’accordo avrà la durata di tre anni e avvia la collaborazione tra Assolombarda e l’Amministrazione comunale di Meda che verterà sulla semplificazione delle procedure amministrative e degli adempimenti fiscali, sulla digitalizzazione dei sistemi di pagamento e sulla promozione del territorio attraverso politiche di sostegno alle imprese. Il protocollo prevede uno studio per la modulazione dei tributi locali a carattere patrimoniale (Imu) e degli oneri di urbanizzazione per le start up e per le imprese che investiranno sul territorio con nuove attività economiche e con la riqualificazione di quelle già presenti. Così Alessandro Scarabelli, direttore generale di Assolombarda:

“Le misure in materia fiscale e di semplificazione delle procedure amministrative, previste dall’accordo hanno l’obiettivo di rendere più attrattivo il territorio e quindi di incentivare l’insediamento di nuove imprese generando sviluppo e occupazione. In particolare, il monitoraggio della fiscalità locale è una delle attività che Assolombarda conduce da anni sui territori per supportare al meglio le imprese nel rapporto con le amministrazioni locali e questo Protocollo, il settimo nella provincia di Monza e Brianza, rafforza il dialogo e la relazioni con i Comuni dove le nostre imprese hanno la loro sede”.

Un gruppo di lavoro congiunto

Per assicurare l’operatività dal Protocollo d’intesa verrà istituito un gruppo di lavoro congiunto con l’obiettivo di confronto e consultazione reciproca preliminarmente all’assunzione delle deliberazioni comunali sulle materie oggetto dell’intesa che interessino le imprese presenti nel comune. Queste le parole del sindaco di Meda, Luca Santambrogio:

“Un protocollo per dare un sostegno concreto alle imprese di Meda che potranno così contare, grazie alle sinergie messe in campo da Comune e Assolombarda, su un canale diretto di dialogo e collaborazione per espletare vari adempimenti e per prevenire eventuali controversie. L’analisi dettagliata della fiscalità potrà consentire inoltre di definire concrete misure e incentivazioni volte, da un lato, a sostenere le attività esistenti, dall’altro, a favorire sul territorio l’insediamento di nuove imprese, il tutto con auspicabili positive ricadute sul piano occupazionale”.

Ha aggiunto Fabio Mariani, assessore alla Programmazione economica del Comune di Meda:

“Un’ulteriore iniziativa per l’economia del nostro territorio che arricchisce quanto l’Amministrazione comunale ha fatto e sta facendo per ridurre il carico fiscale (a partire dalla riduzione dell’80 per cento della Tari per le attività penalizzate dall’emergenza sanitaria), con Brianza solidale per favorire l’imprenditorialità giovanile a esempio”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli