In occasione dell'8 marzo

Un premio alle donne straordinarie di Meda, al via le segnalazioni

Una nuova edizione del Premio MedaDonna, le proposte vanno fatte pervenire entro il 10 febbraio.

Un premio alle donne straordinarie di Meda, al via le segnalazioni
Altro Seregnese, 28 Gennaio 2021 ore 08:43

Anche quest’anno il Comune di Meda ha deciso di premiare le donne straordinarie nella loro quotidianità. Vanno fatte pervenire entro il 10 febbraio le segnalazioni per il Premio MedaDonna, che verrà conferito l’8 marzo, in occasione della giornata dedicata all’altra metà del cielo (nella foto la premiazione del 2018).

L’8 marzo il Premio MedaDonna

L’8 marzo 2021 significa per Meda una nuova edizione della “Giornata della Donna della Città di Meda” e quindi un nuovo “Premio MedaDonna”, ovvero il riconoscimento assegnato alle donne che hanno dato e stanno dando lustro alla città, accrescendone il prestigio e operando con disinteressata dedizione.
“E’ un dovere del Comune – sottolineano il sindaco Luca Santambrogio e il vicesindaco nonché assessore alle Politiche femminili Alessia Villa – indicare alla pubblica stima l’attività di donne che si distinguono per opere concrete nei campi della scienza, delle lettere, delle arti, dell’economia, del lavoro, della pubblica amministrazione, della solidarietà sociale, della scuola, dello sport e nella semplice vita di tutti i giorni. L’intento, come illustrato dal regolamento del Premio, è quello di evidenziare azioni di alto profilo morale, coraggio e abnegazione civica sempre nell’interesse del prossimo. Un Premio quindi per donne capaci di essere straordinarie nella loro quotidianità”.

Segnalazioni entro il 10 febbraio

Le segnalazioni possono essere fatte pervenire da singoli cittadini o da Enti alla segreteria del Comune di Meda (presso il Palazzo Municipale oppure tramite e mail all’indirizzo segreteria.generale@comune.meda.mb.it) entro il 10 febbraio: la segreteria provvederà a istruire le varie proposte che verranno poi vagliate, per l’aggiudicazione dei riconoscimenti, da parte di una apposita commissione consiliare composta dal sindaco, o da un suo delegato, dal presidente del Consiglio comunale e da quattro consiglieri comunali (due di maggioranza e due di minoranza).

Saranno consegnati anche i riconoscimenti dello scorso anno

“Stiamo valutando, alla luce dell’emergenza sanitaria, le modalità di consegna degli attestati – precisano sindaco e vicesindaco – Ci auguriamo, ovviamente nel massimo rispetto di tutte le norme dettate dall’emergenza sanitaria, di poter organizzare una cerimonia pubblica: sarà l’occasione anche per consegnare i riconoscimenti dello scorso anno che, decisi dalla commissione, non sono stati dati alle premiate a causa del lockdown”.
Sul sito del Comune il  regolamento completo dell’iniziativa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli