Altro
Arte

Vimercate, dodici opere d'arte abbelliranno il giardino della biblioteca

Il giardino della biblioteca di Vimercate si arricchisce di dodici opere d'arte di altrettanti artisti, appartenenti a “Koinè arte contemporanea”

Vimercate, dodici opere d'arte abbelliranno il giardino della biblioteca
Altro Vimercatese, 26 Agosto 2021 ore 10:01

Il giardino della biblioteca di Vimercate si arricchisce di dodici opere d'arte.

A partire dal mese di settembre 2021, fino ad agosto 2022, sarà possibile visitare, nel giardino della
Biblioteca Civica di Piazza Unità’ d’Italia, l’esposizione di opere d’arte realizzate da: Marco Gaviraghi Calloni, Mariangelo Cazzaniga, Valeria Codara, Dario Cogliati, Enzo Biffi, Piero Macchini, Giacomo Nicola Manenti, Antonello Sala, Michele Salmi, Andrea Cereda, Stefano Ghesini e Francesco Mariani.

Dodici artisti appartenenti a “Koinè arte contemporanea”

Dodici artisti, appartenenti a “Koinè arte contemporanea” che per dodici mesi esporranno dodici opereispirate al tempo.

Il Gruppo Koinè, in linea con la propria poetica tesa a confrontarsi con gli spazi aperti e la loro peculiarità, a operare in uno scambio continuo e serrato tra l’opera e l’ambiente che la circonda, a far si che le installazioni dialoghino, in armonia o in voluto contrasto, con la storia, le problematiche, in sintesi con le caratteristiche del contesto in cui sono inserite, propone una serie di dodici opere per dodici mesi allestitepresso la Biblioteca.

Una riflessione sul ciclo naturale del tempo

Con questa proposta intendono indurre una riflessione non solo sul ciclo naturale del tempo ma, in modo particolare, su quanto la condizione portata dal Covid, inevitabilmente uguale per tutti, possa variare il quotidiano di ciascuno in modo assoluto e personale.

Per questo motivo verrà utilizzata una forma unica che accoglierà le opere dei dodici che la interpreteranno soggettivamente nel rispetto del linguaggio che gli e’ proprio ovvero dalla propria poetica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie