Attualità
Iniziative

A Bellusco un fine settimana dedicato al podismo e agli amanti delle camminate

Sabato la consegna della "Bandiera Azzurra", oggi, domenica, al via la mitica corsa verso Madonna del Bosco.

A Bellusco un fine settimana dedicato al podismo e agli amanti delle camminate
Attualità Vimercatese, 26 Settembre 2021 ore 09:18

A Bellusco un fine settimana dedicato al podismo e agli amanti delle camminate. Ieri, sabato, il campione olimpico Maurizio Damilano ha consegnato la "Bandiera Azzurra" alla città, mentre oggi, domenica, andrà in scena la mitica "Bellusco-Madonna del Bosco-Bellusco".

Prestigioso riconoscimento

Nel pomeriggio di ieri, sabato 25 settembre 2021, Bellusco ha ricevuto ufficialmente la "Bandiera Azzurra", prestigioso riconoscimento conferito da da Anci e Fidal alle città che si sono distinte per l’impegno nella promozione del movimento e di stili di vita sani. A consegnare il vessillo azzurro è stato un ospite d'onore: a Bellusco è arrivato infatti Maurizio Damilano, uno dei più grandi atleti italiani della storia. Campione olimpico a Mosca 1980 e due volte campione mondiale, Damilano ha guidato dalle 16.15 la camminata sul "Percorso del tempo ritrovato, tra antichi sentieri, storia, arte e natura" che si snoda ad anello con partenza da via Adamello per 5,6 chilometri. L’ex marciatore azzurro ha risposto alle domande, sensibilizzato sul tema del cammino e delle Città del Cammino. Nel primo pomeriggio il centro sportivo di via Adamello ha ospito un'interessante convegno dedicato a sport e alimentazione, mentre intorno alle 16.30 è stato svelato ufficialmente il pannello dedicato al "Percorso del tempo ritrovato", alla presenza del sindaco Mauro Colombo e dell'assessore allo Sport Maria Benvenuti.

"Continuiamo a fare crescere la nostra rete sentieristica, che ci permette di correre e camminare in totale sicurezza - ha dichiarato il primo cittadino - I belluschesi sanno che questo percorso si è costruito gradualmente, anno per anno. Abbiamo voluto dargli questo nome perché ha uno stretto legame con quanto vissuto in questo ultimo anno e mezzo: è stato un periodo molto difficile, che tuttavia ci ha dato la possibilità di ritrovare del tempo per noi e di spenderlo nel nostro territorio".

In tantissimi hanno deciso di inaugurare il sentiero, dando vita a una vera e propria festa dello sport. Molte famiglie non si sono lasciate scappare l'occasione di camminare fianco a fianco con Damilano, vera e propria icona dello sport italiano.

4 foto Sfoglia la gallery

Più forti della pioggia

Oggi, domenica 26 settembre 2021, è stata invece la volta della mitica "Bellusco-Madonna del Bosco-Bellusco", storica corsa a coppie che torna in calendario dopo lo stop forzato dello scorso anno (per ovvie ragioni legate al Covid-19). La corsa podistica, riportata alla ribalta nell'aprile del 2019 grazie alla voglia e alla caparbietà dei runner Andrea Stucchi, Matteo Ripamonti e Lorenzo Zedde, e al gruppo "Energy Team", rappresenta un vero e proprio pezzo di storia dello sport brianzolo: nata alla fine degli anni '70, la manifestazione si è tenuta annualmente dal 1977 al 1995, anno dell'ultima edizione. Fino appunto al 2019, quando Andrea e Matteo sono riusciti a riproporla e rimetterla in calendario. Una scelta decisamente apprezzata dai runner lombardi, che hanno partecipato in massa a un evento che profuma di storia. La formula, infatti, non è cambiata: i chilometri da percorrere saranno 27, rigorosamente a coppie, lungo un percorso che ricalcherà quello studiato nel ‘77. Le prime coppie sono partite intorno alle 8.30, prima che un violento acquazzone si abbattesse su tutto il territorio. Una difficoltà in più sulla strada della gloria.

Necrologie