Attualità
Bravata

A Carnate si porge l’ultimo saluto... alla Natura

Apparsi nel fine settimana necrologi alquanto particolari. Il sindaco: «Scherzo di pessimo gusto».

A  Carnate si porge l’ultimo saluto... alla Natura
Attualità Vimercatese, 27 Febbraio 2022 ore 16:00

A Carnate si porge l’ultimo saluto... alla Natura. O meglio, questo secondo le intenzioni di alcuni buontemponi, che nel fine settimana hanno affisso alle bacheche del paese dei necrologi per annunciare una morte alquanto particolare.

A Carnate si porge l’ultimo saluto... alla Natura

«La Comunità Pastorale Madonna del Carmine affida al Signore Gesù Natura - si legge sui manifesti - I funerali si svolgeranno nella chiesa parrocchiale di Carnate lunedì 21 febbraio 2022. Dopo la celebrazione seguirà sepoltura nel cimitero di Carnate. Natura è composta nell’aula don Felice in oratorio».

Ignoti, al momento, gli autori dell’incomprensibile gesto che non è passato inosservato agli occhi della cittadinanza. E che ovviamente non è stato affatto gradito dalle autorità locali. Il parroco don Adelio Molteni, sorpreso come tutti dalla lugubre messinscena, è stato contattato da diversi fedeli per capire di cosa si trattasse. Anche lo stesso sindaco Daniele Nava ha voluto stigmatizzare quella che, a oggi, sembra una vera e propria bravata.

«Se è uno scherzo sicuramente non fa ridere ed è solo di pessimo gusto, tanto che stiamo valutando di presentare una denuncia contro ignoti - sottolinea il primo cittadino - Non abbiamo alcuna idea di chi possa essere stato: spero che almeno il burlone abbia il coraggio di metterci la faccia e spiegare le ragioni delle sue azioni. Non penso sia una manovra da campagna elettorale, ma di sicuro è opera di qualcuno che conosce il paese vista la dovizia di particolari presenti sulla carta».

Un aspetto, quest’ultimo, che ha decisamente irritato Nava: «Non so chi l’abbia fatto e perché - rimarca il sindaco - Ma trovo veramente fastidioso che il buon nome del nostro compianto don Felice sia stato abusato per questa sciocca iniziativa».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie