Attualità
Supporto alle famiglie

A Cesano l'agevolazione nidi gratis rinnovata per il sesto anno consecutivo

Le domande di contributo possono essere presentate fino alle 12.00 di venerdì 12 novembre.

A Cesano l'agevolazione nidi gratis rinnovata per il sesto anno consecutivo
Attualità Seregnese, 27 Ottobre 2021 ore 09:45

Con delibera di Giunta Comunale n. 162 del 31 agosto, l’Amministrazione cesanese ha aderito anche per l’anno scolastico 2021/2022 alla “Misura nidi gratis”, promossa da Regione Lombardia per sostenere le famiglie in condizione di vulnerabilità economica e sociale facilitando l’accesso ai servizi per la prima infanzia con l’abbattimento delle rette di nidi e micro-nidi pubblici o privati convenzionarti coi Comuni.

Nidi gratis: a Cesano misura rinnovata

Una Misura che, in sinergia col “Bonus nido nazionale”, va a coprire l’importo eccedente quello erogato dall’INSP per il 2021, pari al massimo ad € 272,72 (per 11 mensilità) per i nuclei familiari con un ISEE fino ad € 20.000.  Per i riferimenti del Bonus INPS via al link. Il Comune di Cesano Maderno è stato ammesso alla misura di Regione Lombardia.

Cosa occorre per fare domanda

La possibilità di usufruire della Misura nidi gratis è inserita nel programma di inclusione sociale e lotta alla povertà regionale e consente l’azzeramento della retta di iscrizione agli asili nido per le famiglie in possesso dei requisiti richiesti:

- avere figli iscritti a nidi e micro-nidi pubblici e/o privati comunali o convenzionati con i Comuni e ammessi alla Misura “Nidi Gratis – Bonus 2021/2022”;

- avere un indicatore della situazione economica equivalente – ISEE ordinario/ISEE corrente/ISEE minorenni 2021 (nel caso in cui il Comune lo richieda per l’applicazione della retta) inferiore o uguale a € 20.000,00;

-  avere una retta mensile a carico dei genitori di importo superiore a € 272,72.

Info anche sulla pagina del Comune al link dedicato

"Conferma l'attenzione alle fasce più deboli"

“L’Amministrazione guidata dal Sindaco Maurilio Longhin è dotata dei requisiti previsti per legge regionale che le consentono di aderire alla Misura nidi gratis – ha puntualizzato l’assessore all’Istruzione Pietro Nicolaci -, ed abbiamo quindi voluto fortemente aderire a questa opportunità per consentire alle famiglie che ne hanno titolo di usufruire dell’agevolazione  economica, per permettere ai bambini delle famiglie con basso reddito la frequenza gratuita alla struttura di via S. Marco. Si tratta di un’azione che sottolinea ancora una volta la nostra attenzione nei confronti delle fasce più deboli della popolazione, quelle più esposte e più provate in particolare dagli effetti della pandemia, i cui figli frequentano l’asilo nido di cui è titolare il Comune, la struttura Il Piccolo Principe. Invitiamo tutti coloro che ne hanno diritto ad aderire a questa misura”.

Come presentare domanda

Le domande di contributo possono essere presentate fino alle 12.00 di venerdì 12 novembre 2021, fino a esaurimento delle risorse economiche stanziate,  esclusivamente online attraverso il sistema informativo dedicato ai bandi di Regione Lombardia – piattaforma Bandi online – con il pin della tessera sanitaria CRS/TS-CNS  oppure con lo SPID.

Le famiglie possono chiedere informazioni sull’Avviso con le seguenti modalità:

-  rivolgendosi a: nidigratisfamiglie2122@regione.lombardia.it

- chiamando il numero regionale dedicato: 02.67653333  (dal lunedì al giovedì 9:30 -12:30 e 14:30-16:30 e il venerdì solo al mattino dalle 9:30 alle 12:30).

Per chiedere assistenza tecnica in fase di compilazione è possibile chiamare il numero verde 800 131 151 (sempre gratuito) oppure scrivere a:  bandi@regione.lombardia.it

Necrologie