Attualità
Tempo per la comunità

A Concorezzo nasce il volontariato civico

I candidati potranno scegliere l’ambito in cui prestare servizio e il tempo da mettere a disposizione.

A Concorezzo nasce il volontariato civico
Attualità Vimercatese, 08 Settembre 2021 ore 09:30

E’ stato istituito a Concorezzo il Registro del volontariato civico a cui possono iscriversi tutti i cittadini che abbiano il desiderio di dedicare parte del proprio tempo per servizi in favore della comunità.

Volontariato civico a Concorezzo, come funziona

I Volontari Civici potranno prestare servizio tramite il Comune in diversi settori a seconda delle competenze, delle passioni personali e del tempo che vorranno mettere a disposizione. Collaboreranno in progetti finalizzati all’espletamento di attività e servizi a favore della collettività concorezzese, senza ovviamente sostituirsi in alcun modo ai lavoratori del Comune, alla Protezione Civile e alle altre associazioni convenzionate con l’amministrazione comunale.

Le aree di intervento e come candidarsi

Le aree di intervento dei volontari civici sono: l’area patrimoniale/manutentiva, l’area culturale/turistica, l’area sociale/dell’istruzione e l’area di vigilanza.
Nel dettaglio i volontari potranno dedicarsi a servizi come l’accompagnamento delle persone anziane, lavori di piccola manutenzione ordinaria, collaborazione nelle attività svolte alla scuola dell’infanzia comunale, supporto negli eventi comunali culturali ecc.
I candidati potranno scegliere l’ambito in cui prestare servizio e il tempo da mettere a disposizione.
Per entrare a far parte dei volontari civici occorre presentare la domanda scaricabile dal sito del Comune al seguente link: https://comune.concorezzo.mb.it/vivere-la-citta/volontariato/

"Un passo avanti verso l'inclusione dei cittadini nella vita della comunità"

“Abbiamo deciso di istituire ufficialmente il Volontariato Civico per formalizzare una realtà che è apparsa evidente in questo periodo di pandemia quando tanti concorezzesi si sono messi al servizio della comunità- ha spiegato il Sindaco Mauro Capitanio-. Si tratta di un passo in avanti verso l’inclusione formale dei cittadini nella vita della comunità. Il desiderio di fare del volontariato è assolutamente evidente nella nostra città. E’ uno spirito di dedizione prezioso che con l’istituzione di questo albo vogliamo formalizzare dando il giusto valore a quanti vorranno continuare a dedicare tempo ed energia alla nostra comunità.
Abbiamo pensato, in particolare, di proporre diversi ambiti di possibile intervento così da andare incontro alle peculiarità di ogni cittadino che vorrà prestare servizio tramite il Comune. L’invito è quindi quello di iscriversi all’albo e di continuare a dedicarsi alla nostra comunità in modo sempre più mirato e con quello spirito di solidarietà e di collaborazione insito nella nostra città“.

Necrologie