La soluzione

A Correzzana presto un intervento di BrianzAcque contro gli allagamenti

Tre mesi e mezzo di lavori per mettere al riparo via De Gasperi e le strade adiacenti.

A Correzzana presto un intervento di BrianzAcque contro gli allagamenti
Attualità Vimercatese, 01 Luglio 2021 ore 15:31

Tre mesi e mezzo di lavori per mettere al riparo via De Gasperi e strade adiacenti di Correzzana dagli allagamenti effetto di precipitazioni intense e ravvicinate e di  sottoservizi idraulici non più idonei a smaltire correttamente carichi eccessivi di acque.

A Correzzana presto un intervento contro gli allagamenti

BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato locale, è prossima a dare il là ad un intervento sul sistema fognario attraverso il rifacimento e il potenziamento della condotta esistente. 

Dopo una serie di studi, il settore pianificazione e progettazione della società pubblica dell’idrico brianzolo ha messo a punto una soluzione che presenta il miglior rapporto costi-benefici.

In cosa consisteranno i lavori

In buona sostanza, il progetto consiste nello smantellamento della tubazione attualmente presente nel sottosuolo e nella sua sostituzione con un nuovo tronco di  condotta fognaria di dimensioni maggiori e dunque capace  di ricevere e  contenere portate duplicate rispetto alle attuali. Quale elemento rilevante,  verrà inoltre realizzata una paratoia di regolazione fissa per la laminazione in linea dei cosiddetti eventi di piena.

“Un intervento di riqualificazione infrastrutturale necessario, che va incontro alle necessità della popolazione locale e concorre alla salvaguardia del territorio in sintonia con gli obiettivi dell’Agenda Onu 2030  per lo sviluppo sostenibile ” -lo definisce il Presidente e AD di BrianzAcque, Enrico Boerci.

Il cantiere interesserà via De Gasperi, compreso il tratto dove sorgono il Municipio e l’istituto scolastico.  Spiega l’ing. Massimiliano Ferazzini, direttore del settore pianificazione e progettazione dell’azienda dell’acqua brianzola:

“Per ottimizzare il funzionamento della rete fognaria abbiamo cercato la soluzione meno impattante, nell’impegno di sfruttare al massimo le risorse e ridurre al minimo i disagi alla collettività, attendendo anche la fine del periodo scolastico per avviare il cantiere”.

Il costo

A trarre beneficio dall’intervento, saranno anche gli abitanti di via Santa Eufemia e di alcune zone vicine. Il quadro economico dell’operazione, finanziata con i fondi provenienti dalla tariffa del sistema idrico integrato,  è di 428 mila euro.

Necrologie