Attualità
Un aiuto in più

A Desio ripartono i laboratori di bellezza online per le donne in trattamento oncologico

I laboratori sono gestiti dall'Associazione La forza e il sorriso Onlus.

A Desio ripartono i laboratori di bellezza online per le donne in trattamento oncologico
Attualità Desiano, 26 Aprile 2022 ore 18:15

La forza e il sorriso Onlus è lieta di comunicare la ripartenza dei laboratori di bellezza online per donne in trattamento oncologico, presso l’Unità Operativa Semplice di Oncologia Medica dell’Ospedale Pio XI di Desio, afferente all’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale della Brianza.

A Desio ripartono i laboratori di bellezza online per le donne in trattamento oncologico

I laboratori, nella loro versione classica, prevedono un gruppo di 4-6 donne, che si riunisce per circa due ore insieme a un beauty coach per imparare utili accorgimenti e consigli pratici, al fine di mascherare gli effetti secondari delle terapie oncologiche, tramite la cura della pelle e l’applicazione del make-up. Il tutto con il supporto di uno psicoterapeuta, che segue l’incontro e sostiene le partecipanti in caso di necessità. Il format online, da oggi riattivato anche dall’Ospedale Pio XI di Desio con l’ASST Brianza, ricalca in toto quello in presenza, ma consente alle partecipanti di collegarsi al laboratorio direttamente da casa, in videoconferenza.
Proprio grazie a questa modalità, l’attività de La forza e il sorriso Onlus ha potuto proseguire in sicurezza anche nell’ambito delle misure di contenimento della pandemia. Durante il laboratorio, un kit ricco di prodotti per il make-up e la cura della pelle viene donato a ogni donna presente. La beauty bag offerta servirà per esercitarsi e mettere in pratica in autonomia i consigli appresi dai consulenti di bellezza.

Soddisfatto il direttore Marco Trivelli

«Siamo molto felici di rinnovare la nostra collaborazione con La forza e il sorriso – dichiara Marco Trivelli, Direttore Generale di ASST Brianza –. Dal 2009 La forza e il sorriso Onlus ha arricchito il progetto di umanizzazione delle cure, uno dei capisaldi della nostra Oncologia sin dalla sua nascita: progetto teso a creare un ambiente accogliente e positivo per prendersi cura della persona malata, in ogni aspetto, sia fisico sia emozionale e psicologico. Non possiamo che ringraziare La forza e il sorriso – aggiunge il Direttore Generale - per l'iniziativa che riparte, seppure in video conferenza, dal presidio di Desio: un aiuto per chi sta affrontando le cure oncologiche ad avere uno sguardo positivo su di sé, augurandoci che presto la possibilità di un ritorno in presenza possa ridonare alle nostre donne
quel calore umano che, in questi due anni di pandemia, è stato forzatamente povero di gesti, ma ancor più ricco di parole e di sguardi».

"Contributo per ripristinare anche l'equilibrio psicologico"

«Con la collaborazione offerta da La forza e il sorriso – sottolineano Rossella Calori, primario della struttura di Oncologia dell’ASST e Paola Pozzi, Responsabile dell’Unità Semplice di Oncologia medica dell’Ospedale PIO XI di Desio -  le pazienti che frequentano il DH Oncologico per chemioterapia possono sottoporsi a trattamenti di bellezza gratuiti per ridare luce al volto provato dalla malattia, imparando anche tecniche di maquillage: un contributo a ripristinare anche un equilibrio psicologico. Vale la pena ricordare che la collaborazione con l'associazione – aggiungono le due oncologhe - ha contribuito all'inserimento dei presidi ospedalieri di Desio e Vimercate nel network nazionale Bollini Rosa, servizi e percorsi di prevenzione, diagnosi e cura a misura di donna».

Ad oggi coinvolte oltre 300 donne

«È una grande gioia per noi – commenta Anna Segatti, Presidente de La forza e il sorriso Onlus – annunciare questa ripresa del servizio dei laboratori di bellezza online, attivato presso l’Ospedale di Desio nel 2009 e che ha registrato, ad oggi, 83 laboratori, coinvolgendo oltre 300 donne. Nell’attuale contesto che stiamo vivendo, di ripartenze e di forte desiderio di ritorno alla normalità, anche Desio è pronta a rimettersi in carreggiata dopo l’interruzione obbligata a causa dell’emergenza pandemica. Sono ben 52 gli enti che su tutto il territorio nazionale collaborano con la nostra Onlus, ospitando i laboratori presso le loro sedi in presenza, ove possibile, o attivandoli nel format online, studiato per far fronte alla pandemia. Un grazie di cuore a voi che continuate ad aver fiducia nel nostro progetto e che continuate a sceglierci!».

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie