Attualità
Tutti i dati del 2021

A Lissone i decessi calano e sono tornati ai livelli pre-Covid

Crescono invece il numero dei bebé. I numeri tornano ai periodi precedenti alla pandemia

A Lissone i decessi calano e sono tornati ai livelli pre-Covid
Attualità Monza, 05 Gennaio 2022 ore 15:39

A Lissone diminuiscono sensibilmente i decessi che tornano sui livelli pre-Covid, mentre crescono le nascite che tornano ad essere sui valori del 2019. Seppur con un saldo naturale negativo, cresce di 133 unità il numero di cittadini residenti.

Statistiche anagrafiche a Lissone

È questa una prima fotografia della popolazione lissonese elaborata dai Servizi Demografici del Comune, numeri che contribuiscono ad evidenziare dinamiche costantemente osservate dal Comune anche in funzione dell’erogazione di nuovi servizi.

I dati dettagliati verranno poi illustrati con la pubblicazione del consueto Annuario delle statistiche demografiche.

Sfiorati i 47mila abitanti

La popolazione residente, aggiornata al 31 dicembre 2021, ha raggiunto quota 46.707 abitanti, di cui 22.929 maschi (erano 22.838 nel 2020) e 23.778 femmine (23.736 nel 2020).

Rispetto all’1 gennaio 2021, l’incremento è stato pari 133 unità, con un saldo naturale negativo di 20 unità (era stato negativo per 114 unità nel 2020).

Crescono i bebé

Nel corso del 2021 i nuovi nati sono stati 383, di cui 203 maschi e 180 femmine. Nel 2020 erano stati 371, di cui 196 maschi e 175 femmine. Il trend delle nuove nascite è sostanzialmente in linea con quello del 2019, quando i nuovi nati erano stati 389, di cui 205 maschi e 184 femmine. Risalendo negli anni, il trend delle nascite è passato dalle 472 del 2010 al picco di 492 del 2014, per poi attestarsi fra i 490 del 2015 e i 426 del 2018.

Il dato dei decessi

La modifica sostanziale riguarda il numero dei morti: nel 2020 il numero complessivo di morti era salito a 485, di cui 256 uomini e 229 donne; nel 2021 i decessi sono 403, di cui 203 maschi e 200 femmine. Un dato solo leggermente superiore a quello del 2019, quando i decessi erano stati 389. Storicamente, il dato ha subito una sensibile crescita: nel 2018 erano stati 425 mentre 2010 erano stati 313.

Alcune mensilità nel 2021 hanno fatto registrare numeri particolarmente significativi: a novembre e dicembre i decessi sono stati in entrambi i casi 46, una quota record. Il maggior numero di nascite si è invece registrato a marzo e novembre (42).

Nonostante l’emergenza sanitaria vissuta nel 2021, i numeri indicano due segnali di speranza: una ripresa delle nascite e un forte calo dei decessi. La crescita della popolazione rimane contenuta, con nuovi cittadini che scelgono di trasferirsi a Lissone. Elementi che offrono all’Amministrazione Comunale spunti decisivi sulle scelte da prendere per il futuro.

Questo è stato il commento dell'assessore ai Servizi demografici Renzo Perego e del sindaco Concetta Monguzzi.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie