Attualità
Iniziativa del gruppo Acinque

A Monza due murales con i colori della sostenibilità

Le opere realizzate dagli studenti del "Liceo Artistico Nanni Valentini" sono state portate a termine oggi, venerdì

A Monza due murales con i colori della sostenibilità
Attualità Monza, 21 Ottobre 2022 ore 13:06

Un murales con i colori della sostenibilità. Le opere realizzate dagli studenti del "Liceo Artistico Nanni Valentini" di Monza, sono state portate a termine oggi, venerdì 21 ottobre 2022. Si tratta di due pitture murarie con colori sostenibili presso l’area di servizio di viale Stucchi 57 di Acinque.

I murales della sostenibilità

I ragazzi del Liceo Nanni ValentiniL’obiettivo era quello di esprimere e rappresentare la mission del gruppo Acinque e al tempo stesso la necessità di agire nel rispetto dell’ambiente. A supporto dei giovani artisti è stato coinvolto Alessandro Garlandini de "Il Vespaio" (network che si occupa di eco-design) che ha realizzato con loro una seduta di brainstorming finalizzata a generare idee in tema di economia circolare e transizione energetica. "Questa iniziativa ha l’obiettivo di lasciare un segno nella società in ambito di sostenibilità e impegno ambientale - ha aggiunto Jacopo Picate, amministratore delegato di Acinque innovazione - Vogliamo portare la struttura non solo a fornire combustibili tradizionali, ma anche ecologici, ci sembrava quindi importante coinvolgere i ragazzi che rappresentano il nostro futuro".

Il progetto nelle scuole

Le due classi coinvolte nel progetto, una seconda e una quarta, hanno ideato vari bozzetti, dei quali due poi sono stati portati a compimento. "Abbiamo iniziato a lavorare a questo progetto a settembre, che ha consentito ai ragazzi di crescere molto e applicare a livello pratico quello che viene insegnato loro a scuola", ha spiegato la professoressa di Discipline grafico pittoriche, dell’indirizzo figurativo, Fernanda Menendez, entusiasta del lavoro dei suoi ragazzi che è la terza volta che vengono coinvolti per la realizzazione di un murales.

"Per gli studenti di seconda è stata, invece, la prima esperienza grazie alla quale hanno avuto l’opportunità di mettersi alla prova riguardo l’ambito riciclo e sostenibilità", ha aggiunto la collega Claudia Mastrantonio. I due murales, quello più grande realizzato dai ragazzi di quarta, mentre quello più piccolo realizzato da quelli di seconda, sono stati portati a termine in quattro giorni, durante l’orario scolastico.

Seguici sui nostri canali
Necrologie