Attualità
Campionati di Taekwondo

A Muggiò la bellezza e l'armonia del Taekwondo nell'Italian open

Oltre 200 atleti da ogni parte del mondo hanno partecipato al Palazzetto Parri all'Italian open organizzato da Fitsport e dalla Asd Le Aquile

A Muggiò la bellezza e l'armonia del Taekwondo nell'Italian open
Attualità Monza, 27 Novembre 2022 ore 19:25

Sono arrivati da ogni parte del mondo per partecipare alla competizione «Italian open championship of Taekwondo Itf», organizzata domenica al Palazzetto Parri da FitSport con il presidente Ruggiero Lanotte, il maestro Giuseppe Lanotte e dalla Asd Le Aquile del Taekwondo Itf di Muggiò con il maestro Afrim Qokaj.

All'apertura della manifestazione hanno portato i loro saluti il sindaco Maria Fiorito, il vicesindaco Michele Testa e l'assessore allo Sport Umberto Ruzzante.

Atleti da ogni parte del mondo

Oltre 200 gli atleti junior e senjor in gara provenienti da tante nazioni: Moldova, Corea, Croazia, Spagna, Cina, Slovenia, Olanda per citarne alcune si sono sfidati con molto fairplay sui tatami sotto gli occhi vigili di numerosi commissari e giudici.

Anche le Aquile di via della Ricostruzione hanno incassato ottimi risultati.

TAEK 5
Foto 1 di 6
TAEK 4
Foto 2 di 6
TAEK 2
Foto 3 di 6
TAEK 1
Foto 4 di 6
TAEK 6
Foto 5 di 6
TAEK 7
Foto 6 di 6

Anche i piccoli

C'era anche una folta delegazione di piccoli atleti dai 4 ai 5 anni che seguiti e incoraggiati dai propri allenatori  hanno dato il meglio con grande entusiasmo. Coperti dal caschetto hanno dimostrato di aver imparato bene le figure e di saper muovere bene i passi in questa disciplina.

Il commento del maestro Afrim Qokaj

Questa è la seconda edizione dell'evento che  il maestro Afrim è riuscito a portare a Muggiò: un motivo di grande orgoglio per lui e le sue Aquile che regalano grandi soddisfazioni e nelle competizioni fanno sempre incetta di medaglie.

«E' una giornata molto bella e i ragazzi sono molto preparati e stanno facendo il loro meglio.In questa competizione le Aquile hanno portato anche due arbitri Alfonso Napoli e Pietro Fragapane e poi ieri sera qua alcuni ragazzi hanno superato l'esame ottenendo la cintura nera» ha detto con un occhio rivolto sempre ai tatami per controllare i suoi "aquilotti".

«Questa è la seconda edizione a Muggiò, sono arrivati tantissimi stranieri  è un'edizione molto rinnovata e la prossima faremo ancora meglio

e del presidente Ruggiero Lanotte

Un bel ritorno a Muggiò anche per il presidente della Federazione italiana Taekwondo, Ruggiero Lanotte, impegnato al palazzetto Parri  con i giudici di gara, mentre sui tatami anche i suoi due figli hanno gareggiato.

«E' una giornata bellissima e una competizione molto bella perchè vede tante persone di tante parti diverse che si affrontano con fairplay e voglia di stare insieme. C'è una bella armonia. E' proprio una bella giornata di sport - ha detto il presidente - Siamo qui per fare sport e divertirci insieme».

Una grande manifestazione sportiva

L'evento sportivo si è protratto in tarda serata. Una grande giornata sportiva come ha definito il presidente Lanotte vissuta con tanti atleti provenienti da molte nazionalità, grandi e piccini, accompagnati da allenatori e famigliari in amicizia, sportività e armonia.

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie