Attualità
Fondi per il territorio

A Seregno assegnati 3,8 milioni di euro per i progetti presentati nei bandi del Pnrr

Sono sei le opere che hanno ottenuto il finanziamento. Ecco quali.

A Seregno assegnati 3,8 milioni di euro per i progetti presentati nei bandi del Pnrr
Attualità Seregnese, 14 Aprile 2022 ore 10:56

Attraverso due differenti decreti dei Ministeri competenti sono stati assegnati ufficialmente 3,8 milioni di euro di contributi relativi ai progetti che il Comune di Seregno ha presentato partecipando ai bandi afferenti alle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

A Seregno assegnati 3,8 milioni di euro per i progetti presentati nei bandi del Pnrr

Sono sei le opere che hanno ottenuto il finanziamento. La prima opera riguarda la scuola Andersen: in questo caso è previsto il rifacimento integrale della copertura e la realizzazione del cappotto esterno. Il finanziamento previsto è di 500mila euro.
La seconda opera che ha ottenuto il finanziamento riguarda le tensostrutture via 8 marzo: l’intervento prevede la realizzazione di 2 tensostrutture a servizio della didattica scolastica. Il costo dell’intervento è di 1.400.000 euro, importo finanziato completamente dai fondi del PNRR.
Anche per l'Auditorium Don Milani è stato accettato il progetto che prevede la ristrutturazione e l’adeguamento impiantistico per un totale di 350mila euro, coperti completamente dal contributo ottenuto.
Segue il Palazzetto Gramsci: in questo caso il Comune ha due differenti progetti per la struttura. Il primo, che riguarda i primi fondi ottenuti, riguarda la ristrutturazione della struttura. Il finanziamento è di 600mila euro. La seconda ipotesi che riguarda questa struttura dipende dall’iter ancora in corso di un’altra istruttoria per un’ulteriore richiesta di fondi di 4.800.000 euro che, se ottenuti, porterebbero il Comune a demolire e riprogettare completamente il palazzetto.
Anche il Centro natatorio ha ottenuto il finanziamento che riguarda, nell’ambito del project financing, la piscina e i campi da tennis alla Porada. In particolare si interverrà con lavori accessori di riqualificazione connessi alla concessione inerente il servizio di gestione Centro Natatorio Comunale. Il costo complessivo stimato è di 2.366.245 euro. L’importo richiesto alla presentazione della domanda, per la parte di competenza dell’Amministrazione Comunale, è stato di 950mila euro, concesso per intero.
Infine il Piano strade. Si tratta di interventi integrati per la mobilità sostenibile a servizio degli ambiti sportivi e scolastici sul territorio per un totale di 500mila euro.

"Un grande lavoro di squadra"

Le parole del sindaco di Seregno Alberto Rossi: “Sono molto soddisfatto di quanto siamo riusciti a ottenere grazie al fatto che avevamo attivato diverse progettualità negli anni scorsi che ci hanno consentito di essere pronti nel momento in cui sono cominciati a uscire i primi bandi legati ai fondi del PNRR. Un grande lavoro di squadra che ci consentirà di accelerare ulteriormente su interventi che soprattutto nell’ambito scolastico e sportivo riteniamo prioritari e urgenti liberando contestualmente risorse del Comune che provvederemo a destinare ad altri interventi”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie