Attualità
Investimento di 250mila euro

A Seregno manutenzioni straordinarie nei giardini pubblici

L’obiettivo è quello di migliorare le condizioni dei giardini rendendoli sempre più spazi sicuri e luoghi adatti alla socialità.

A Seregno manutenzioni straordinarie nei giardini pubblici
Attualità Seregnese, 24 Gennaio 2022 ore 11:39

Sono partite in questi giorni le manutenzioni straordinarie che coinvolgeranno dodici aree verdi di Seregno, per un investimento complessivo di circa 250mila euro.

A Seregno manutenzioni straordinarie nei giardini pubblici

Interventi puntuali che hanno l’obiettivo di migliorare le condizioni dei giardini rendendoli sempre più spazi sicuri e luoghi adatti alla socialità.

Nel corso di questa settimana l’azienda incaricata dei lavori ha iniziato eliminando la siepe che circondava il giardino di via delle Grigne angolo via Valassina, aprendo finalmente l’area verde allo spazio urbano circostante. Inoltre, si è provveduto a effettuare le potature delle alberature presenti nell’area al fine di rendere lo spazio più ordinato e restituito alla cittadinanza.
Dopo la rivisitazione del giardino delle vie delle Grigne si procederà con abbattimenti di esemplari malati o morti, nuove piantumazioni, potature e forniture e posa di nuovi elementi di arredo a favore della socializzazione nelle seguenti aree:
- Giardino via Mameli (Don Francesco Mariani);
- Giardino vie Santuario/Cairoli;
- Giardino via Carrà (intervento già portato a termine)
- Giardino vie Ripamonti/San Carlo;
- Giardino asilo via San Carlo;
- Parco del Ceredo;
- Giardino Scuola Nobili;
- Parco Caduti di Nassirya;
- Giardino via Alfieri;
- Giardino via Trabattoni (madre Teresa di Calcutta);
- Giardino via Colombo (ex Trancia Villa).

“Un risoluto intervento di manutenzione straordinaria ha dato una prospettiva nuova ad un’area, quella di via delle Grigne, che era poco
percepita come giardino pubblico e che presentava problemi di sicurezza e sorvegliabilità - ha commentato Giuseppe Borgonovo, assessore ai Lavori Pubblici. Con le prossime forniture, completeremo il ritrovato giardino pubblico con la posa di alcuni elementi di arredo urbano”.

(immagine archivio)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie