Attualità
Ordinanza

A Vimercate torna l'obbligo delle mascherine anche all'aperto

La decisione del sindaco alla luce del nuovo incremento dei casi di positività al Covid; l'obbligo per ora è limitato al centro storico e a due piazze.

A Vimercate torna l'obbligo delle mascherine anche all'aperto
Attualità Vimercatese, 20 Dicembre 2021 ore 15:00

I contagi continuano ad aumentare. Una situazione al momento comunque ancora sotto controllo, ma la prudenza non è mai troppa.

La decisione del sindaco

E così il sindaco di Vimercate Francesco Cereda ha deciso di reintrodurre l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto. Il provvedimento riguarda per il momento il centro  storico della città e alcune delle piazze più frequentate.

L'obbligo da mercoledì

L’ordinanza è stata firmata nella giornata di oggi, lunedì 2o dicembre, ed entrerò in vigore da dopodomani, mercoledì 22, fino al 7 gennaio.

Una decisione assunta in occasione della riunione della Coc, il Centro operativo Covid, convocata venerdì scorso alla presenza del primo cittadino, del comandante della Polizia locale e dei responsabili dei carabinieri e della Protezione civile.

Vimercate si allinea quindi a quanto già deciso da ormai molte altre città anche nelle regioni in zona bianca, come attualmente la Lombardia.

I numeri del Covid in città

Del resto i numeri parlano chiaro. Venerdì scorso (ultimo dato disponibile) i vimercatesi positivi al Covid erano 69, con un incremento di 21 unità rispetto alla settimana precedente. Un aumento in sette giorni di poco inferiore al 50%, che segue un ulteriore importante incremento nei sette giorni precedenti. Sei le persone guarite nell’ultima settimana. Fortunatamente nessun decesso direttamente riconducibile al coronavirus.

L'obbligo riguarda il centro storico e due piazze molto frequentate

Il provvedimento assunto dal sindaco riguarda, come detto, le vie del centro storico. In particolare le aree solitamente occupate dal mercato del venerdì e via Cavour. L’obbligo di indossare la mascherina all’aperto è esteso anche a due zone formalmente esterne al centro storico, piazza Marconi, largo Europa e piazza del Linificio, di solito però molto frequentate.

Il provvedimento resterà in vigore per tutto il periodo delle feste natalizie. Poi si vedrà in base all’andamento del virus.

Sanzioni fino a 1.000 euro

Il personale della Polizia Locale e delle altre Forze dell’Ordine è incaricato del controllo, la violazione delle disposizioni dell’ordinanza comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 400 euro a 1.000 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie