Attualità
Le esequie in Duomo

Addio all'ex assessore Luigi Caregnato: "Se n’è andato un pezzo di storia monzese"

Aveva 80 anni ed era stato attivissimo anche come Lions

Addio all'ex assessore Luigi Caregnato: "Se n’è andato un pezzo di storia monzese"
Attualità Monza, 07 Marzo 2022 ore 17:11

Con lui, se n’è andato un pezzo di storia monzese. Architetto e docente delle Preziosine, consigliere comunale e assessore quando la Prima Repubblica stava per volgere al termine, per anni presidente degli Amici dei Musei, nonché stimato membro dei Lions, Luigi Caregnato si è spento venerdì a 80 anni.

Addio a Luigi Caregnato

Di origini venete, si era trasferito giovanissimo a Monza insieme ai genitori. Lascia la moglie Dorina, i figli Elisabetta, Marco ed Elena, nonché i cinque amatissimi nipoti. Oggi, lunedì, sono state celebrate le esequie in Duomo.

"Un grande amico e collega"

A ricordarlo con commozione è l’amico di sempre ed ex collega sia in Consiglio comunale che in Giunta Vittorio Biassoni. "Ci siamo conosciuti quando eravamo adolescenti ed entrambi frequentavamo l’oratorio di San Carlo - ha spiegato l’ex assessore - Alla fine degli anni Ottanta ci siamo ritrovati insieme in Consiglio comunale e in Giunta. Abbiamo sempre avuto un rapporto cordiale e amichevole. Io ho perso un amico, Monza una grande persona".

L'impegno nei Lions

Professionista affermato e apprezzato Amministratore pubblico, Caregnato ha lasciato un segno profondo anche nei Lions. "E’ stato un grande Presidente del Lions Club Monza Corona Ferrea, nonché Presidente della Circoscrizione Lions di Monza e della Brianza - ha spiegato il Past Governatore Roberto Pessina - E’ stato un sostenitore del Centro Equestre di Rieducazione, fondato come service proprio dal suo Club a favore di persone con disabilità. Il Lionismo, con la scomparsa di Gigi Caregnato, perde certamente una figura di primo piano".

"Un pezzo di storia monzese che se ne va"

Ne piange la scomparsa anche l’attuale assessore all’Istruzione assessore Pierfranco Maffè. "Era una persona per bene, sempre molto educato, preparato e attento alle esigenze della città e amante della cultura - ha ricordato - Apparteneva al mondo democristiano e ha ricoperto l’incarico di assessore negli anni Ottanta. Ricordo bene l’impulso che ha dato alla cultura quando è stato presidente degli Amici dei Musei. Sempre rispettoso, mai fuori dalle righe, ha dato tanto a Monza. Con lui se n’è andato un altro pezzo della città".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie