Attualità
Giornata delle vittime della strada

Al Comando di Muggiò la targa a Cinzia Donnici e alle vittime della strada

A loro è stata dedicata la sala operativa della Polizia locale dal sindaco Maria Fiorito e dal comandante Marco Beccalli

Al Comando di Muggiò la targa a Cinzia Donnici e alle vittime della strada
Attualità Monza, 16 Novembre 2021 ore 12:14

In occasione della «Giornata mondiale e nazionale del ricordo delle vittime della strada» che cade la terza settimana di novembre  con una toccante cerimonia il sindaco Maria Fiorito e il comandante Marco Beccalli hanno dedicato la Sala della centrale operativa del Comando « in ricordo e in memoria di Cinzia Donnici e di tutte le vittime della strada».

Dedicata la sala della centrale operativa del Comando

Alla parete è stata collocata la targa che riporta anche una frase molto significativa, estratta dagli appunti  di Cinzia, la giovane muggiorese che ha perso la vita,  il 27 luglio 2017 , travolta sul passaggio ciclopedonale della Valassina alla rotonda di Lissone.  «Vorrei poter viaggiare e vivere...vorrei che ciascuno possa scegliere di andare per la sua strada».

«Una tragedia che la famiglia ha voluto trasformare in un percorso positivo con l'obiettivo di sensibilizzare e promuovere la sicurezza stradale, attività sostenute con grande convinzione anche dal Comune di Muggiò in questi anni» ha sottolineato il sindaco Fiorito.

 

A togliere il velo alla targa insieme al sindaco Maria Fiorito e al comandante Beccalli, hanno partecipato Eva Tucci, la mamma di Cinzia che ha collaborato con la Polizia locale sul tema della sicurezza stradale e il fratello Gianfranco Donnici.

«La targa all'interno del Comando è un gesto simbolico per mostrare ancora una volta vicinanza alla famiglia Donnici e confermare l'impegno del corpo di Polizia Locale e dell'Amministrazione sui temi che riguardano la sicurezza sulle strade del nostro Comune» ha detto il sindaco ringraziando  la Polizia locale per il lavoro quotidiano per tutelare la vita altrui.

foto dell'inviato Stefania Galletti

Necrologie