Attualità
Sostegno

Aperto il Fondo Emergenza Ucraina Mb

Grazie alle donazioni raccolte e messe a disposizione dal fondo, sarà possibile intervenire nel sostegno e nella gestione delle diverse esigenze.

Aperto il Fondo Emergenza Ucraina Mb
Attualità Brianza, 15 Marzo 2022 ore 12:02

"E' il momento di spalancare i nostri cuori per offrire tutto l’aiuto possibile a una popolazione così vicina, che in questi giorni sta vivendo sulla propria pelle il dramma di una guerra ingiusta". Sono queste le parole con cui la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza annuncia di aver aperto il nuovo fondo a sostegno di progetti di accoglienza diffusa e comunitaria nel territorio brianzolo a favore della popolazione ucraina.

Aperto il Fondo Emergenza Ucraina Mb

Grazie alle donazioni raccolte e messe a disposizione dal fondo, sarà possibile intervenire nel sostegno e nella gestione delle diverse esigenze, mano a mano che si presenteranno: per offrire una risposta strutturata ed efficace sarà fondamentale lavorare in sinergia con le organizzazioni e con gli enti in prima linea nel coordinamento e nell’organizzazione dell’accoglienza.

"Necessario agire con rapidità e prontezza"

“Siamo consapevoli che a queste prime, drammatiche settimane di guerra, in cui è necessario agire con rapidità e prontezza per mettere in salvo migliaia di civili in fuga, faranno seguito mesi in cui i flussi migratori continueranno a spingersi in Occidente, in Europa, in Italia. Ognuno di noi è chiamato a fare la propria parte, per consentire alla popolazione ucraina di superare in sicurezza questo terribile periodo di emergenza. Per aiutare la popolazione ucraina a costruire un nuovo futuro”, commenta il presidente della Fondazione della Comunità Mb Giuseppe Fontana.

È possibile sostenere il Fondo Emergenza Ucraina Mb con una donazione online online a questo link. È inoltre possibile sostenere il Fondo anche con un bonifico intestato a Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, Iban: IT03 Q05034 20408 000000029299, Causale: Fondo Emergenza Ucraina Mb

Seguici sui nostri canali
Necrologie