Attualità
Arcore

Sindaco al lavoro per sottoscrivere il gemellaggio con Betlemme

Hanna Hanania, primo cittadino di Betlemme, potrebbe incontrare il sindaco Bono a fine mese ad Arcore

Sindaco al lavoro per sottoscrivere il gemellaggio con Betlemme
Attualità Vimercatese, 02 Settembre 2022 ore 18:57

Arcore e Betlemme al lavoro per sottoscrivere uno storico gemellaggio tra le due città.

L'indiscrezione l'aveva lanciata il Giornale di Vimercate lo scorso mese di aprile.  Ma, quella che, inizialmente, poteva sembrare solo una ipotesi, nelle ultime settimane ha subito una accelerata a tal punto che il sindaco Maurizio Bono e il suo collega di Betlemme Hanna Hanania, fresco di elezione, potrebbero incontrarsi già a fine mese, in Villa Borromeo, per sottoscrivere un accordo. Una possibilità confermata dallo stesso primo cittadino arcorese che si è detto pronto ad ospitare ad Arcore proprio Hanania.

Scambi culturali e commerciali in prospettiva

Il gemellaggio è indubbiamente un momento importante per le due comunità che servirà ad avviare scambi culturali, turistici e sociali e a costruire percorsi di stretta collaborazione. Un risultato reso possibile grazie al lavoro dietro le quinte portato avanti da alcuni mesi dal vicesindaco Pino Tozzi insieme a Carlo Brambilla.

Ad onor del vero, sul finire del 2019, l’ex sindaco Rosalba Colombo aveva in serbo l’intenzione di recarsi a Betlemme ma poi il progetto naufragò a causa della pandemia. Non è difficile immaginare che il gemellaggio tra le due città possa portare scambi turistici e progetti di volontariato internazionale ma anche scambi commerciali, studenteschi e chissà collaborazione tra le aziende d’eccellenza della città e quelle di Betlemme. Tutto da costruire ma con grande entusiasmo.

La conferma del sindaco Bono

Maurizio Bono, sindaco di Arcore

 

"Nei prossimi giorni organizzeremo una call con il sindaco di Betlemme per definire i dettagli del gemellaggio - ha confermato soddisfatto il sindaco Maurizio Bono - Posso aggiungere che a fine mese il sindaco di Betlemme verrà in Italia e sarà ospite a Napoli. Visto che si troverà in Italia gli proporrò di allungare il suo soggiorno e di venire a visitare la nostra bellissima città. Ci sono ottime possibilità, saprò essere più preciso la prossima settimana".

 

Hanna Hanania
Hanna Hanania, sindaco di Betlemme

Carlo Brambilla, grande conoscitore di Betlemme

Ottanta primavere alle spalle ma molte meno nel cuore e nella mente. Se Arcore si gemellerà con Betlemme gran parte del merito sarà dell'arcorese Carlo Brambilla. In pochi lo conoscono ma il suo lavoro svolto in questi mesi dietro le quinte è statop davvero notevole.  Brambilla ha dedicato gran parte della sua vita ad accompagnare vip in Terra Santa.

Carlo Brambilla

Nel corso di oltre 36 anni di lavoro a capo di una agenzia di viaggi, Brambilla ha visitato più di 78 nazioni, per un totale di 300 viaggi in tutto il mondo (di cui 145 solo in Terra Santa e altrettanti a Lourdes), accompagnando tantissimi vip dello spettacolo, politici e alti prelati come il cardinal Carlo Maria Martini, il cardinale cardinale Stanislao Dziwisz segretario di Giovanni Paolo II, l’arcivescovo Rino Fisichella, il cardinale Gianfranco Ravasi, Massimo D’Alema, Claudia Koll solo per citarne alcuni. Prima di dedicarsi ai viaggi Brambilla, dal 1979 al 1986, era contitolare di radio Arcore poi diventata "Rta - Radio trasmissione Arcore".

"Sogno il gemellaggio"

"La mia passione per i viaggi mi ha permesso di accompagnare in Terra Santa non solo preti e alti prelati, ma anche politici e attori che chiedevano di essere affiancati da me perché si fidavano delle mie conoscenze. Io mi dedicavo ai pellegrini d’èlite - ha dichiarato Brambilla - Ora sogno il gemellaggio con Betlemme: per Arcore sarebbe un vero trampolino di lancio per l’economia e non solo, speriamo".

Ampio servizio lo potrete leggere sul Giornale di Vimercate in edicola a partire da martedì 6 settembre 2022

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie