Attualità
Rinoscimento

Assegnato il premio per la carità

Il premio assegnato al sacerdote per "la sua straordinaria testimonianza di accoglienza"

Assegnato il premio per la carità
Attualità Seregnese, 19 Settembre 2021 ore 12:40

Don Graziano De Col, direttore dell'istituto don Orione Piccolo Cottolengo, è il vincitore del primo premio "Casa della Carità"

Il conferimento del premio nel nome della carità

Questa mattina, domenica, presso la struttura di via Alfieri a Seregno è stato assegnato il primo premio "Casa della Carità" a don Graziano De Col, direttore dell' istituto don Orione Piccolo Cottolengo.

Il riconoscimento, assegnato nell'ambito della Festa di San Vincenzo de' Paoli e della Casa della Carità (struttura dedicata ad accoglienza con una serie di  servizi assistenziali ed educativi), è andato al sacerdote che, negli anni, ha portato avanti una serie di progetti solidali: nel 2015, infatti, ha  aperto le porte dell'istituto don Orione  ai migranti, nel 2017 ha ospitato nella struttura  il Piano freddo e durante la pandemia ha messo a disposizione la struttura per i senza fissa dimora della città di Seregno

"Per la sua straordinaria testimonianza di accoglienza  nella fede verso tutte le persone più fragili", recita la motivazione del premio

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il  prevosto di Seregno monsignor Bruno Molinari e l'assessore alle Politiche sociali Laura Capelli 

L'inaugurazione formale

La Casa di carità ufficialmente è stata ultima recentemente e verrà benedetta e inaugurata la prossima domenica alla presenza dell'arcivescovo Mario Delpini

 

3 foto Sfoglia la gallery
Necrologie