Attualità
Il commento

Autodromo verso il centenario, il Presidente di Assolombarda "Urgente ristrutturare e rinnovare la struttura"

"La Legge di Bilancio, con l’emendamento parlamentare che integra i fondi anche per il Gran Premio d’Italia a Monza, rappresenta un primo obiettivo da centrare per trovare le risorse utili"

Autodromo verso il centenario, il Presidente di Assolombarda "Urgente ristrutturare e rinnovare la struttura"
Attualità Monza, 21 Dicembre 2021 ore 16:20

In vista delle celebrazioni per i cento anni dell'Autodromo nazionale di Monza è "urgente ristrutturare e rinnovare la struttura del circuito per consentirgli di continuare a essere teatro di una delle gare più seguite del panorama internazionale che ogni anno richiama sul territorio appassionati, turisti e imprese da tutto il mondo".

Sono le parole di Alessandro Spada, Presidente di Assolombarda, in merito al circuito monzese. Spada ha voluto rimarcare come l’Autodromo nazionale di Monza rappresenti "la storia dell’automobilismo" e, insieme al complesso del Parco e della Villa Reale, sia "patrimonio della Brianza e italiano da tutelare".

Autodromo verso il centenario, Spada "Legge di Bilancio primo obiettivo da centrare"

Proprio per questo - ha proseguito Spada, "la Legge di Bilancio, con l’emendamento parlamentare che integra i fondi anche per il Gran Premio d’Italia a Monza, rappresenta un primo obiettivo da centrare per trovare le risorse utili a tutelare e rilanciare l’Autodromo". "Chiediamo  - ha aggiunto - pertanto alle istituzioni di Governo di onorare questo impegno e a tutti gli attori del territorio, pubblico e privato, di lavorare insieme per rigenerare questo patrimonio".

Il Masterplan per la Reggia di Monza

Spada ha poi fatto riferimento al Masterplan che riguarda la Reggia di Monza e che consentirà "di dare una visione futura ad un gioiello del territorio che insieme all’Autodromo può non solo diventare un punto di riferimento per la cultura e lo sport ma anche fare da volano all’economia di Monza e della Brianza e alla vitalità delle nostre imprese. Tenendo conto che i recenti dati restituiscono un quadro già positivo anche per il prossimo anno, a dimostrazione del fatto che il tessuto imprenditoriale ha saputo mantenersi competitivo sui mercati internazionali e guardare lontano per agganciare la ripresa”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie