Attualità
Foto e video

Babbo Natale a sorpresa nelle scuole di Monza

Ha raccolto le letterine che i bimbi hanno scritto per sostenere il Banco Alimentare

Babbo Natale a sorpresa nelle scuole di Monza
Attualità Monza, 15 Dicembre 2021 ore 15:53

Nell’orecchio gli hanno sussurrato i loro desideri più profondi.
E non hanno chiesto solo bambole, consolle o macchinine per Natale. I bambini hanno domandato anche cose molto più importanti, come andare bene a scuola e che il Covid finisca per togliere le mascherine e riuscire ad abbracciarsi ancora. Babbo Natale è tornato a sorpresa nelle scuole di Monza, in collaborazione con il nostro gruppo editoriale per una bellissima iniziativa benefica.

Babbo Natale nelle scuole

E’ stata una mattinata davvero speciale quella di  oggi, mercoledì 15 dicembre, con l’arrivo di Babbo Natale alla scuola dell'infanzia «Angelo Custode» di Monza. I piccoli delle tre sezioni lo hanno accolto con musica e balli e Babbo Natale ha portato loro caramelle e tanta simpatia.
I bambini hanno potuto incontrare il loro beniamino, scattarsi una foto ricordo e consegnare la propria letterina, aderendo alla bella iniziativa «Caro Babbo Natale Vorrei».

La nostra iniziativa

15 foto Sfoglia la gallery

Con il Giornale di Monza, infatti, è possibile aiutare il Banco Alimentare, grazie anche all'azienda Fratelli Beretta che ha deciso di supportare il circuito Netweek nell'iniziativa solidale e a BrianzAcque. Non solo i bambini, però, anche gli adulti potranno scrivere la propria letterina a Babbo Natale direttamente dal nostro sito internet www.carobabbonatalevorrei.it: per ogni letterina ricevuta il circuito editoriale Netweek, di cui cui fa parte anche PrimaMonza.it e il Giornale di Monza (il cartaceo in edicola il martedì), donerà un pasto alla Fondazione Banco Alimentare.

Già oltre duemila quelle arrivate

Un'iniziativa che sta riscuotendo un successo incredibile! Solo al Giornale di Monza sono arrivate oltre duemila letterine e disegnini dei bambini delle scuole (le ultime saranno pubblicate sul Giornale di Monza di martedì 21 dicembre). Babbo Natale, infatti, era già stato nelle scorse settimane anche alla scuola «Puecher» di via Goldoni, alla «Munari» di via Marche e al «Padre di Francia» di via della Taccona. Qui era stata lasciata, come all'«Angelo Custode» di piazza Santa Margherita, una cassettina speciale per imbucare la letterina per Babbo Natale. Il tutto grazie alla collaborazione con Youlog. La società specializzata nelle attività di logistica di magazzino, handling, trasporti e distribuzione, con sede a Vimercate ha sposato il nostro bel progetto dando la possibilità ai bambini dei due istituti monzesi di lasciare il proprio messaggio pronto a volare fino alla casa di Babbo Natale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie