Attualità
La segnalazione a Vedano al Lambro

Bagni del Parco nel degrado: puzza, sporcizia e vandali

Gli utenti hanno chiesto un intervento sul piccolo edificio neoclassico che si trova all'ingresso di Porta Vedano

Attualità Monza, 09 Aprile 2022 ore 07:54

I bagni del Parco, all'ingresso della porta di Vedano al Lambro, sotto la lente degli utenti che chiedono un rapido intervento strutturale.

Bagni del Parco: "Indecenti"

Bagni inagibili, graffiti, sporcizia, incrostazioni in ogni angolo e odori prepotenti in ogni ambiente. Questo è lo scenario che gli utenti si trovano di fronte una volta entrati nei bagni pubblici di Porta Vedano nel Parco di Monza.

A segnalare lo stato del piccolo edificio che sorge in fondo a via Ferrari i fruitori dell’area verde che non hanno nascosto l’amarezza.

E’ una cosa indecente. Molti di noi, anche di una certa età, si ritrovano sulle panchine qui all’ingresso del Parco per scambiare quattro chiacchiere e, in caso di necessità, si fa una certa fatica a utilizzare questi bagni - spiegano gli anziani che, quotidianamente, si ritrovano a Porta Vedano - Un bagno è chiuso da mesi e inagibile, tra l’altro con la porta aperta e inibito solo con del nastro. Un altro servizio è perennemente sporco e, anche se agibile, è ai limiti della decenza. L’unico in condizioni di normalità è quello per i disabili la cui porta è stata presa di mira dai soliti graffitari e writers.

Anche il piccolo edificio neoclassico che ospita i servizi (e anche la vecchia portineria) al confine con il giardino di Villa Litta non se la passa meglio.

Sporcizia e servizi inagibili

Pareti scrostate, porte e persiane che necessitano di un intervento di restauro e di sistemazione complessiva. Infiltrazioni ai soffitti e parti dell’intonaco scrostato sia all’interno dei locali dei servizi che all’esterno del piccolo edificio.

L’Amministrazione è al corrente della situazione in cui versano gli ambienti.

Prendiamo nota e atto dello stato in cui si trovano i bagni di Porta Vedano - ha spiegato il sindaco Marco Merlini - Purtroppo non abbiamo competenza in questo caso, ma farò in modo che la segnalazione arrivi direttamente agli enti preposti alla manutenzione.

Il piccolo stabile che si trova a due passi dall’ingresso principale dell’Autodromo, infatti, rientra nel perimetro del Parco di Monza ed è di competenza del Consorzio che gestisce oltre al polmone verde anche la Villa Reale.

7 foto Sfoglia la gallery

La speranza è che si metta mano complessivamente alla casetta, così portineria di Porta Monza in all’imbocco di viale Cavriga.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie