Attualità
Nuova udienza

Bancarotta Bames e Sem: riprende il processo, ex lavoratori in presidio davanti al Tribunale

La prossima udienza è stata fissata per giovedì 18 novembre.

Bancarotta Bames e Sem: riprende il processo, ex lavoratori in presidio davanti al Tribunale
Attualità Vimercatese, 11 Novembre 2021 ore 10:44

Sono tornati davanti al Tribunale di Monza per mantenere alta l’attenzione sulla vicenda societaria e giudiziaria che è costata loro il posto di lavoro. Parliamo degli ex lavoratori di Bames e Sem del comparto ex Ibm di Velasca che questa mattina, giovedì 11 novembre, si sono ritrovati in presidio, in un giornata importante in quanto proprio oggi è ripreso, dopo un lungo stop, il processo ad otto persone imputate per vari reati nell’ambito della bancarotta delle società del gruppo «Bartolini progetti», società di cui facevano parte anche Bames e Sem, dichiarate fallite alcuni anni fa.

3 foto Sfoglia la gallery

Bancarotta Bames e Sem: riprende il processo

Un’attesa lunghissima, di quasi quattro anni. Il rinvio a giudizio risale infatti al gennaio del 2018. Tra gli otto imputati c’è anche il patron del gruppo, Vittorio Romano Bartolini. Gli altri sono: Giuseppe Bartolini, Luca Bertazzini, Alessandro Di Nunzio, Riccardo Toscano,  Angelo Sandro Interdonato, Salvatore Giugni e Oozi Cats.
Sono invece già stati condannati in primo grado a 4 anni e 8 mesi ciascuno, avendo scelto il rito abbreviato, i fratelli Selene e Massimo Bartolini, figli di Vittorio Romano. 

La prossima udienza del processo è stata fissata per giovedì prossimo, 18 novembre. In quella data verranno ascoltati i testi dei 66 ex lavoratori di Bames che si erano costituiti parte civile nel processo.

Necrologie