Attualità
Inclusione

Barriere architettoniche: a Villasanta parte un progetto di mappatura

Entro maggio è previsto l’80% della mappatura con l’individuazione delle priorità e, per giugno, anche la geolocalizzazione degli stalli di sosta riservati alle persone disabili, con verifica della normativa

Barriere architettoniche: a Villasanta parte un progetto di mappatura
Attualità Vimercatese, 14 Marzo 2023 ore 10:46

Nei giorni scorsi il Comune di Villasanta e l’Associazione Peba Onlus - che si occupa di interventi di abbattimento delle barriere architettoniche - hanno firmato un Patto di collaborazione tra  per la pianificazione e l’elaborazione di progetti volti all’abbattimento delle barriere presenti sul territorio comunale.

Barriere architettoniche: a Villasanta parte un progetto di mappatura

Nello specifico, il soggetto proponente effettuerà una attività di mappatura del territorio comunale per individuare e catalogare le barriere architettoniche esistenti. L'obiettivo è quello di arrivare poi a progettare interventi per la graduale eliminazione. Per la realizzazione delle attività l’Associazione Peba si avvarrà della collaborazione di studenti degli istituti superiori adeguatamente formati in classe da esperti dell'Associazione (esperienza valida per i programmi di alternanza scuola – lavoro).

L'importanza di sensibilizzare i cittadini

Un secondo fronte di intervento è quello della sensibilizzazione della cittadinanza sul tema delle barriere architettoniche, con la promozione di iniziative divulgative e il coinvolgimento diretto di cittadini con disabilità e
Associazioni del Territorio.

Il cronoprogramma

Il cronoprogramma, condiviso con l’ufficio Lavori Pubblici, prevede l’avvio delle procedure e il tavolo di confronto con le associazioni del territorio entro aprile 2023. Entro maggio è previsto l’80% della mappatura con l’individuazione delle priorità e, per giugno, anche la geolocalizzazione degli stalli di sosta riservati alle persone disabili, con verifica della normativa. La stesura dei progetti avverrà da giugno 2023 in avanti.

Il vicesindaco "Un'azione positiva per tutti"

Il patto avrà durata di 3 anni, rinnovabile per una sola volta, e avrà come assessore di riferimento il vicesindaco  Gabriella Garatti che ha commentato con soddisfazione:

“Questo primo Patto di Collaborazione tra Associazione PEBA e Amministrazione Comunale dà avvio a nuove forme di partecipazione dei cittadini nella gestione dei beni pubblici. Nel caso specifico, l’Associazione PEBA mettendo a disposizione competenze per migliorare la fruibilità dei percorsi pedonali presenti in paese, a partire dalle categorie più fragili, in realtà svolgerà un’azione positiva per tutti, sensibilizzando la comunità sui temi dell’inclusione”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie