Attualità
Il caso

Bernareggio: da Comune e BrianzAcque risarcimento milionario per la vicenda di via Dante

I due enti dovranno versare complessivamente 2 milioni e 300mila euro. La soddisfazione del sindaco: "Agito con massima trasparenza e responsabilità"

Bernareggio: da Comune e BrianzAcque risarcimento milionario per la vicenda di via Dante
Attualità Vimercatese, 31 Gennaio 2022 ore 19:31

Bernareggio: da Comune e BrianzAcque risarcimento milionario per la vicenda di via Dante. I due enti dovranno versare complessivamente 2 milioni e 300mila euro ai residenti che vennero colpiti dall'evento calamitoso nel giugno del 2016.

Bernareggio: da Comune e BrianzAcque risarcimento milionario per la vicenda di via Dante

Ci sono voluti più di cinque anni, ma alla fine via Dante ha presentato il conto: 2 milioni e 300mila euro. Questa la faraonica cifra che il Comune di Bernareggio e BrianzAcque dovranno versare a titolo di risarcimento nei confronti di cittadini (e imprese) che nel giugno 2016 subirono ingenti danni a causa dell’improvviso e drammatico cedimento del terreno. Un disastro di enormi proporzioni che ha segnato in maniera indelebile il territorio e che ancora oggi rappresenta una ferita aperta per tante persone.

La proposta del giudice

Da qualche anno la partita si era spostata nelle aule del Tribunale, con il Comune e BrianzAcque parallelamente impegnate in delicate operazioni di contrattazione con le parti in causa. Inizialmente, nel 2017, il Consulente Tecnico d’Ufficio (Ctu) aveva stimato, a livello di danni materiali, una cifra compresa tra i 3 i 4 milioni di euro. La prima proposta dei due enti era stata allora di 2 milioni di euro, cui ha fatto seguito una contro-offerta di 2 milioni e 700mila euro. Un tira e molla che alla fine si era assestato sui 2 milioni e 200mila euro: valore di pochissimo al di sotto di quello invece suggerita dal giudice nel corso dell’ultima udienza del mese scorso. La proposta (2 milioni e 300mila euro) è stata poi inviata a tutti, attori e convenuti, per la fase dell’accettazione. Che, per il Comune di Bernareggio, ha avuto luogo proprio lo scorso venerdì sera con la riunione del Parlamentino.

Il dettaglio delle cifre

A illustrare la situazione ci ha pensato il sindaco Andrea Esposito, che ha poi esposto il dettaglio dell’operazione. Detto dei 2 milioni e 96mila euro destinati al «Vela» ecco le somme degli altri risarcimenti: 77mila euro al «Garden Passoni»; 72mila euro al condominio «Erica»; 37mila euro alla società proprietaria del supermercato e 25mila euro a una residente che si era mobilitata a titolo privato. Calcolatrice alla mano, il totale è presto fatto. Totale che, dicevamo, sarà a carico del Comune e di BrianzAcque, che dunque verseranno 1 milione a 151mila euro a testa nelle tasche dei ricorrenti.

Unanimità dal Consiglio comunale

L'intero Consiglio comunale si è espresso in maniera favorevole alla proposta formulata dal giudice.

"Le richieste sono in linea con quelle che avevamo formulato lungo questo faticoso percorso, quindi ci sentiamo in tutta franchezza di accettare la proposta - ha sottolineato il sindaco Andrea Esposito - Quello che ci ha portato a questo momento è stato un percorso lineare, ponderato, ma altrettanto complicato e per niente scontato. In questi cinque anni non sono mancati gli ostacoli e le criticità e anche l’aspetto emotivo si è fatto sentire. Alla fine ha prevalso la ragione e il sentimento di responsabilità nei confronti della cittadinanza".

La delibera ha incassato pieno sostegno da parte  delle minoranze

"Come gruppo di opposizione crediamo di aver fornito un contributo importante, se non fondamentale, alla causa e questo risultato ci rende orgogliosi: stasera si chiude una fase e se ne apre un’altra - le parole della capogruppo Emanuela Baio sostenuta dagli interventi dal collega di “Vita Nuova” Marco Besana e Stefano Tornaghi della Lega - Quella che abbiamo vissuto è stata una grande prova per l’intero Consiglio comunale: aldilà delle idee politiche è stato importante collaborare per un bene collettivo"

AMPIO SERVIZIO SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA A PARTIRE DA DOMANI, MARTEDI' 1 FEBBRAIO 2022

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie