Menu
Cerca
Desio

Biagio Abruscato riconfermato alla guida dell'Avis, eletto anche il Consiglio direttivo

Donazioni in calo, ma ha pesato il lockdown. I nuovi iscritti sono 146, soprattutto giovani.

Biagio Abruscato riconfermato alla guida dell'Avis, eletto anche il Consiglio direttivo
Attualità Desiano, 13 Maggio 2021 ore 07:37

Riconfermato Biagio Abruscato alla guida dell’Avis comunale di Desio, resterà in carica fino al 2024. Oltre al presidente è stato eletto anche il Consiglio direttivo, che lo supporterà nelle varie attività.

Abruscato resta alla guida dell'Avis fino al 2024

Con  il presidente nel Consiglio direttivo, sono stati eletti: il vicepresidente Stefano Voci, il segretario Giampiero Zambellini, il tesoriere Michele Manicone insieme ad Alessio Alberti, Marco Di Nicola e Mariarita Gianforcaro. Per il collegio dei revisori il presidente è Giuseppe La Greca, Costantino Masolo e Ivonne Costi. In qualità di direttore sanitario è confermato Alberto Rossi, che è anche una riserva del Consiglio insieme a Isotta Como. Giovanni Gorgoglione è invece una riserva per i revisori. Nuovi collaboratori sono Sebastiano Suriano, Mariella Muttoni e Lanfranco Masiero.

Il bilancio dell'ultimo anno

Attualmente i soci Avis sono 1423, di questi 146 sono i nuovi iscritti, soprattutto giovani, mentre le donazioni sono state 2116 tra plasmaferesi e sangue intero. C'è stata una diminuzione rispetto al passato, ma è una tendenza che si riscontra a livello nazionale, in concomitanza anche con il lockdown dovuto al Covid, che ha pesato. "Purtroppo, il 2020 è stato un anno senza manifestazioni e gazebo, ma abbiamo sempre lavorato e sempre lo faremo" ha detto Abruscato. "Sono stato contento che ci sia stato un parziale ricambio negli organi Avis - ha aggiunto Alberti, consigliere rieletto - Essendo il più giovane dei consiglieri eletti, auspico che all'Avis si avvicinino nuovi 20enni e 30enni". L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI DESIO IN EDICOLA

Necrologie