Attualità

Bilancio partecipato a Usmate: per presentare i progetti c'è tempo fino al 30 giugno

Intanto proprio per la fine di giugno è previsto il via ai lavori nella scuola Luini, vincitrice dell’edizione 2021.

Bilancio partecipato a Usmate: per presentare i progetti c'è tempo fino al 30 giugno
Attualità Vimercatese, 26 Maggio 2022 ore 06:20

È fissata per giovedì 30 giugno la scadenza entro cui presentare le proposte progettuali per il Bilancio Partecipato 2022, lo strumento voluto dall’Amministrazione Comunale di Usmate Velate che prevede il diretto coinvolgimento della cittadinanza su come destinare una parte delle risorse del bilancio comunale, pari come negli anni scorsi a 50.000 euro.

Bilancio partecipato a Usmate: per presentare i progetti c'è tempo fino al 30 giugno

Entro la fine del mese di giugno, cittadini e associazioni potranno presentare la loro proposta utilizzando l’apposita scheda disponibile on line a questo link
“Stiamo assistendo ad una vivacità inattesa in particolare nelle giovani generazioni che, attraverso il Bilancio partecipato, possono manifestare il loro protagonismo e portare avanti progetti che vorrebbero veder realizzati per loro e per i giovani del domani – afferma Marcello Ripamonti, assessore con delega al Bilancio – La forza di questo strumento sta proprio nella disponibilità all’ascolto che l’Amministrazione Comunale mette in atto, recependo quelle che sono le esigenze della cittadinanza”.

L'iter

Tutte le idee raccolte verranno vagliate dagli uffici comunali competenti per una valutazione della fattibilità tecnica anche in relazione al budget previsto; farà poi seguito il passaggio nelle Consulte Comunali per la raccolta di pareri e giudizi sulle idee presentate dalla cittadinanza. La quarta fase vedrà, da parte della Giunta Comunale, la selezione – in numero massimo di 5 – dei progetti da sottoporre al voto della cittadinanza. I progetti ammessi al voto finale potranno essere votati da tutti i cittadini residenti a Usmate Velate che abbiano compiuto i 16 anni d’età al momento del voto.

Per l'opera prescelta 50mila euro

L’esito del voto sarà seguìto, a livello istituzionale, dall’impegno di spesa dei 50.000 euro che verranno previsti a bilancio per la specifica realizzazione dell’opera prescelta dalla cittadinanza. Se per la fine di giugno è prevista la conclusione della fase di presentazione delle domande, contestualmente prenderà il via l’intervento di riqualificazione e ampliamento dell’area esterna della scuola Luini utilizzata come spazio per le attività sportive e come luogo di socialità e ricreazione, risultato il progetto vincitore dell’edizione 2021.

Le edizioni passate

Quella del 2022 è infatti la quinta edizione di una consolidata tradizione che ha preso il via nel 2016, con la cittadinanza che scelse di realizzare una nuova pensilina per la scuola elementare Casati e la sistemazione dei vialetti interni alla scuola dell’infanzia Rodari. L’anno successivo i 50.000 euro servirono per un nuovo laboratorio-creativo sempre all’interno della scuola dell’infanzia Rodari, nel 2018 fu invece attuata la completa riqualificazione dei percorsi piedibus sia di Usmate che di Velate. Posticipata a causa della pandemia, la quarta edizione si è conclusa nel 2021 con il successo del progetto di riqualificazione e ampliamento dell’area esterna della scuola Luini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie