Attualità
sanità

Cab Polidiagnostico inaugura il nuovo centro di Erba

Il taglio del nastro si è svolto mercoledì 7 settembre alla presenza dell'assessore comunale Nava, dell'assessore regionale Locatelli e del presidente del Consiglio regionale Fermi

Attualità 07 Settembre 2022 ore 18:30

È stata inaugurata questa mattina, mercoledì 7 settembre 2022, la nuova sede del Cab Polidiagnostico di Erba in via del Lavoro, 2. Al taglio del nastro hanno presenziato l’assessore all’Ambiente del Comune di Erba Alessio Nava, l’assessore regionale alla Famiglia Alessandra Locatelli e il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi.

GUARDA IL VIDEO 

Cab Polidiagnostico raddoppia sul territorio erbese

Cab Polidiagnostico rappresenta una realtà brianzola nata circa 40 anni fa e che oggi conta 400 medici e 140 dipendenti, distribuiti in 6 poliambulatori e 18 punti prelievo tra le province di Como, Lecco e Monza e Brianza.  Ad inaugurare l’innovativa struttura è stato il direttore generale Paolo Godina che ha sottolineato di “voler fare un lavoro di grande qualità”. Cab è arrivato a Erba, in via Cesare Battisti, nel 2017, ma la richiesta è stata subito importante da parte dei pazienti e la società ha deciso di investire sul territorio erbese, quasi triplicando gli spazi sulla nuova sede.

“Questa struttura per me e il territorio é stata una sfida. Questo polo non é un'alternativa a via Cesare Battisti – spiega Godina – In quegli spazi inseriremo l'odontoiatria e la medicina del lavoro, oltre a mantenere l’offerta per le analisi di laboratorio. Sono tutte strutture ponte per il territorio comasco e crescere pian piano. Facciamo tutto questo grazie a un team di 140 persone che lavora con me, sono tutti indispensabili”.

Il commento delle istituzioni

Il primo a parlare è stato l'assessore comunale Nava

“Grazie per questo investimento sul territorio erbese. È importante dare ai cittadini la possibilità di scegliere tra pubblico e privato”.

GUARDA L'INTERVISTA 

Dopo di lui è intervenuta l’assessore regionale Locatelli, la quale ha aggiunto:

“Questo luogo sarà un punto di riferimento per il territorio, soprattutto in tema di prevenzione e del fare rete con le associazioni e le amministrazioni”.

GUARDA L'INTERVISTA 

Infine, il Presidente del Consiglio regionale Fermi ha concluso sottolineando che:

“Questo centro avrà l’ambizione di servire il territorio dell'erbese e del triangolo Lariano – ha aggiunto il presidente Fermi - Un centro di questo tipo mancava, per l’erbese é un motivo di orgoglio e aiuterà anche la sanità pubblica”.

GUARDA L'INTERVISTA 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie