Attualità
sanità

Cab Polidiagnostico sempre più presente sul territorio

Il gruppo oggi conta circa 400 collaboratori tra medici e infermieri e 130 dipendenti, distribuiti in 6 poliambulatori e 18 punti prelievo

Cab Polidiagnostico sempre più presente sul territorio
Attualità 05 Settembre 2022 ore 08:30

L'attività di CAB Polidiagnostico continua a crescere, con l’autunno sono previste nuove aperture e una serie di appuntamenti da non perdere. Questa realtà oggi conta circa 400 collaboratori tra medici e infermieri e 130 dipendenti, distribuiti in 6 poliambulatori e 18 punti prelievo. Tra le novità più attese il raddoppio della sede di Erba, già aperta al pubblico lo scorso 29 agosto.

Il 2022 di Cab Polidiagnostico

Il direttore generale di CAB Polidiagnostico, Paolo Godina, ha tracciato un bilancio davvero positivo,  ripercorrendo quanto fatto in questa prima parte dell’anno.

"Prevenzione e vicinanza al territorio sono stati il leitmotiv dei primi sei mesi dell'anno, declinato su molteplici ambiti e secondo diverse modalità: presso le nostre sedi sono stati effettuati 5200 prelievi e 820 visite specialistiche gratuite, offerte tra gennaio e maggio, nell'ambito di campagne di prevenzione gratuite che abbiamo promosso per l’ipercolesterolemia, il diabete, il fegato, la psicologia, il sovrappeso e l’obesità, il tumore al seno e il tumore alla prostata. A maggio, abbiamo organizzato una serata dedicata alla sensibilizzazione verso il tumore al seno e all'attività fisica come forma di prevenzione, il CAB Pink Day (ndr che sarà replicato martedì 13 settembre alle 19.30 presso la nuova sede di CAB Erba). Un evento durante il quale oltre 200 persone, radunatesi nel piazzale della nostra sede di Merate, hanno ballato per più di un'ora a ritmo di musica, dietro la guida di due nostre collaboratrici professioniste del fitness. La serata è stata anche un'ottima occasione per raccogliere offerte devolute interamente alla LILT, perchè per CAB anche queste forme di collaborazioni rappresentano un utile canale per essere vicino al territorio e ai propri pazienti, altro filo conduttore delle scelte strategiche fatte dalla Direzione del Gruppo nella prima parte dell'anno. Infatti, unitamente alla prevenzione, abbiamo arricchito e rafforzato la nostra presenza sul territorio aprendo una nuova poliambulatorio a Merate, grazie al quale siamo ora in grado di offrire i nostri servizi a un numero maggiore di pazienti".

Il rapporto di Cab con i suoi territori

Tra le peculiarità di CAB vi è proprio l’attenzione al territorio: grazie alla sua attività la diagnostica di base è sempre più vicino a chi ne ha bisogno attraverso le nuove aperture dei punti prelievo a Mariano Comense e a Lentate sul Seveso e le nuove collaborazioni con rinomati professionisti nell'ambito della gastroenterologia e della senologia.

"Ovviamente non ci fermiamo - precisa Paolo Godina -. Sulla base del successo che le nostre compagne di prevenzione hanno raccolto, e registrando sul territorio un sempre più evidente bisogno di prossimità delle cure primarie, ma non solo, anche per i mesi che ci porteranno alla fine del 2022 le nostre iniziative seguiranno le stesse direttrici che hanno caratterizzato i primi sei mesi dell'anno: il 12 settembre partirà una nuova campagna di prevenzione gratuita per le malattie della tiroide, nell'ambito della quale verrà offerto un prelievo per la misurazione del TSH Reflex in tutte le nostre sedi, e altre seguiranno fino alla fine del 2022. Il 29 agosto abbiamo raddoppiato la nostra presenza nel comune di Erba, aprendo una nuova sede presso il complesso Planum (via del Lavoro, 2) con spazi dedicati alle visite specialistiche e ai prelievi pressochè duplicati, rispetto alla sede di via Cesare Battisti, per poter offrire un servizio di qualità sempre maggiore: una superficie di 700 mq per 15 studi ambulatoriali. Nella sede storica resterà operativo il punto prelievi per effettuare esami del sangue tutte le mattine dalle 6.30 alle 10.00 senza appuntamento e senza prescrizione medica. Sempre nell'ottica di rendere sempre più capillare la nostra presenza sul territorio, e garantire vicinanza ai pazienti, il 12 settembre verrà aperto un nuovo punto prelievi a Carate Brianza, mentre tra la fine del 2022 e l'inizio del 2023 contiamo di aprire un nuovo poliambulatorio a Lissone".

Il nuovo Centro Polidiagnostico di Erba

L'ultima parte dell'anno vedrà anche un ritorno ad attività che storicamente sono state un tratto distintivo di CAB: verranno organizzati momenti informativi e educativi dedicati alla popolazione, su temi a noi affini, anche in collaborazione con diverse realtà associative presenti sul territorio, che stanno assumendo un ruolo sempre più significativo per la diffusione di informazioni, per la presa di coscienza della popolazione e di conseguenza per la sensibilizzazione alla prevenzione. A questo proposito il primo appuntamento è per mercoledì 7 settembre alle 11 a Erba per il taglio del nastro della nuova sede alla presenza di Alessandra Locatelli, assessore alla Famiglia di Regione Lombardia, di Alessandro Fermi presidente del Consiglio di Regione Lombardia e di alcuni stakeholder del territorio, appartenente al mondo associativo e non profit che con CAB condivide sopratutto l'attenzione e la vicinanza alla popolazione.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie