Attualità
Il personaggio

Campionati mondiali di caffetteria: tutta Lesmo fa il tifo per Andrea Villa

Il co-proprietario del bar "M10" è in gara a Milano nella specialità "Coffee in Good Spirits" in qualità di campione italiano in carica

Campionati mondiali di caffetteria: tutta Lesmo fa il tifo per Andrea Villa
Attualità Vimercatese, 24 Giugno 2022 ore 11:16

Sono cominciati ieri, giovedì 23 giugno 2022, a Milano i campionati mondiali di caffetteria. In gara anche Andrea Villa di Lesmo, co-proprietario del bar "M10", chiamato a rappresentare l'Italia nella categoria "Coffee in Good Spirits".

Campionati mondiali di caffetteria: tutta Lesmo fa il tifo per Andrea Villa

Una grandissima soddisfazione per il barman lesmese, impegnato in questi giorni nella più grande competizione internazionale dedicata al mondo della caffetteria. Nel gennaio del 2020 Andrea Villa aveva conquistato l'Olimpo italiano nella speciale categoria pensata per i cocktail a base di caffè ottenendo il pass per i Mondiali in programma a Varsavia. Purtroppo il Covid aveva interrotto i sogni di gloria: ora, a distanza di due anni, il 41enne brianzolo torna dietro il bancone nella prestigiosa cornice del "World of Coffee" di Milano, nuova sede scelta dal comitato organizzatore.

Tre giorni di gare

Ieri la prima manche, oggi la seconda. La somma dei punteggi darà l'accesso alla finalissima, alla quale potranno partecipare solamente i primi sei classificati. Una vera e propria impresa per tutti i partecipanti visto che alla competizione sono presenti tutte le più grande realtà mondiali del caffè.

“Mi sento bene, sono contento e non vedo l’ora - le parole del campione italiano - Mi sono allenato moltissimo in questi anni sotto ogni punto di vista: dalla scelta dei drink e dalla selezione degli ingredienti fino alla preparazione e alla presentazione del prodotto finale. Aldilà delle motivazioni che hanno portato allo spostamento della sede che purtroppo non sono felici, sono contento di giocare "in casa" qui a Milano. Conto molto sul sostegno degli amici e di quanti mi conoscono, ma una volta sul palco tutta la concentrazione va sul lavoro:  l’obiettivo è quello di trasmettere ai giudici non solo dei cocktail, ma delle vere emozioni."

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie