Attualità
Ambiente

Carate aderisce alla Giornata del Verde pulito

Nella mattinata di domenica 15 maggio anche in città torna l'appuntamento ecologico promosso da Regione Lombardia.

Carate aderisce alla Giornata del Verde pulito
Attualità Caratese, 11 Maggio 2022 ore 07:23

Il Comune di Carate Brianza aderisce anche quest'anno all'iniziativa "Giornata del Verde Pulito 2022", promossa da Regione Lombardia.

Tre le zone di Carate da ripulire

L'appuntamento è in programma domenica 15 maggio, dalle 9,30 alle 11.

"Con questa iniziativa si vuole ribadire l'importanza della tutela del territorio e dell'ambiente attraverso comportamenti attivi e diretti di ciascuno di noi", spiegano il sindaco Luca Veggian e l'assessore all'Ambiente, Fabio Cesana.

Nella mattinata di domenica, in collaborazione con l'associazione Genitori dell'istituto comprensivo Gian Domenico Romagnosi e con alcune associazioni del territorio, verranno eseguiti interventi di pulizia e valorizzazione di alcune aree cittadine. I volontari saranno impegnati, in particolare, nella pulizia di tre punti: lungo la pista ciclabile allo svincolo della Statale 36, l'ingresso di via San Bernardo di villa Cusani Confalonieri e, da ultimo, l'area della Conca di Agliate in via Pascoli e via Borgo san Dazio.

La giornata è stata organizzata in collaborazione con la Pro loco, il gruppo Alpini, l'associazione Genitori dell'istituto Romagnosi e il gruppo di Protezione civile di Carate Brianza.

Per informazioni e iscrizioni contattare via mail l'indirizzo: ecologia@comune.caratebrianza.mb.it

La Giornata è promossa dalla Regione fin dal 1987

La Giornata del Verde Pulito è un’iniziativa promossa da Regione Lombardia sin dal 1987 per informare, sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sulle questioni ambientali.  La giornata mira a sensibilizzare sempre di più i cittadini e le cittadine, a partire dai più giovani, sulle tematiche ambientali e a sviluppare un senso di responsabilità e di appartenenza per il luogo in cui si vive, si lavora, si studia e si passa il tempo libero.

L’obiettivo è, in particolare, quello di sensibilizzare sull’abbandono dei rifiuti, chiedendo di dedicare qualche ora a ripulire i luoghi che ci stanno a cuore, con guanti e sacchetti alla mano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie