Attualità
Fiori d'arancio

Carate, matrimonio da favola per il sindaco e l'assessore di Lissone

Il primo cittadino di Carate Brianza è convolato a nozze con Carolina Minotti: il sì nella basilica di Agliate con centinaia di invitati. Il ricevimento a Villa Ponti di Varese.

Carate, matrimonio da favola per il sindaco e l'assessore di Lissone
Attualità Caratese, 23 Settembre 2022 ore 17:39

Il sindaco di Carate Brianza ha detto sì all'assessore di Lissone: la coppia si è sposata giovedì pomeriggio nella millenaria basilica di Agliate, per l'occasione meravigliosamente addobbata di ortensie e rose bianche e rami di eucalipto.

Fiori d'arancio a Carate

Un matrimonio da favola quello tra Luca Veggian, classe 1984,  e la 27enne Carolina Minotti, assessore al Comune di Lissone.

Veggian è arrivato a piedi in basilica accompagnato dalla mamma Luigina, la sposa in uno splendido abito bianco dal papà Antonio a bordo di una fiammante Porsche.

Per il sindaco di Carate Brianza a fare da testimoni c'erano la sorella Sara e l'amico di una vita, Adriano Corigliano, assessore e vicesindaco al comune di Giussano. Per la sposa, invece, la sorella Carlotta e la cugina Sofia.

Dopo il sì gli sposi e gli invitati hanno raggiunto Villa Andrea Ponti, nel cuore della città di Varese, splendida dimora circondata da un parco degno di una reggia delle più prestigiose corti rinascimentali. Prima però, all'uscita dalla chiesa, il picchetto d'onore degli agenti della Polizia locale di Carate alla coppia.

Tra gli invitati gli amici più intimi, ma anche colleghi di partito e di Giunta, a cominciare da Fabrizio Sala, assessore regionale a Istruzione, Università, Ricerca e Innovazione e coordinatore provinciale di Forza Italia, candidato alle prossime politiche alla Camera dei deputati nella circoscrizione Lombardia 1.

Dopo le nozze, niente viaggio di nozze (in attesa delle festività natalizie e di fine anno) per la coppia, ma solo due giorni di riposo lontano dalla Brianza: il sindaco e la futura moglie faranno rientro infatti in città già domenica mattina per l’appuntamento con il voto per il rinnovo del Parlamento e per i rispettivi impegni amministrativi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie