Attualità
Compleanno

Carnate in festa per i 100 anni di "nonna" Rita

Nata e cresciuta in paese, Rita Nava taglia proprio oggi un traguardo straordinario. E nonostante l'età si diverte ancora a lavorare a maglia.

Carnate in festa per i 100 anni di "nonna" Rita
Attualità Vimercatese, 28 Maggio 2022 ore 18:04

E sono cento. Grande festa al civico 1 di via Pellico a Carnate, dove  oggi, sabato 28 maggio 2022,  "nonna" Rita Nava ha raggiunto lo straordinario traguardo de 100 anni di vita.

Carnate in festa per i 100 anni di "nonna" Rita

La vita della signora Rita assomiglia a quella di un vecchio film in bianco e nero, che racconta di storie appartenenti a un’altra epoca. Nata nel quartiere Camperia il 28 magio del 1922, la donna ha lavorato per molti anni in paese nella storica filanda: "Il venerdì compivo 12 anni e il lunedì successivo ero in azienda" racconta lei riavvolgendo il nastro dei ricordi. Poi il lavoro nella ditta di ceramica vicino alla Fornace e infine un impiego nella vicina Lomagna. Tra il 1950, anno del matrimonio con Giovanni Mapelli, e il 1966 visse a Ronco Briantino, mentre poi si trasferì nuovamente a Carnate, all’interno di quella che, a distanza di quasi mezzo secolo, è ancora la sua casa.

Mai con le mani in mano

Accanto a lei, la figlia Maria Rosa e i nipoti, che con amorevole affetto continuano a prendersi cura della super nonna, che nonostante l’età è ancora piuttosto arzilla. "Il segreto? La salute e mangiare bene" scherza nonna Rita, che comunque anche alla veneranda età di 100 anni non ha proprio intenzione di rimanere con le mani in mano: «Lavora ancora a maglia, a qualsiasi ora e senza occhiali, pensi un po’» racconta la figlia. Durante il fine settimana di festa con parenti e vicini di casa non sono mancati nemmeno gli auguri dell’Amministrazione comunale, con il vicesindaco Antonio Dolfini e l’assessore Anita Giuriato che si sono recati personalmente in via Pellico per portare gli omaggi a nome dell’intera cittadinanza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie