Attualità
Monza

"Casa del futuro", Matteo Salvini all'Autodromo con la Lega Giovani

Presenti il ministro delle Infrastrutture e il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana per l'avvio della campagna elettorale.

"Casa del futuro", Matteo Salvini all'Autodromo con la Lega Giovani
Attualità Monza, 15 Gennaio 2023 ore 12:13

La Lega Giovani apre la campagna elettorale all'Autodromo, il tempio della velocità monzese, alla presenza del ministro Matteo Salvini. Sabato pomeriggio, 14 gennaio,  all’interno dell’autodromo di Monza si è tenuto l’evento "Casa del futuro", organizzato da Lega Giovani in concomitanza con l’apertura della campagna elettorale.

0f3233a0-1859-4ea7-bd25-096e69c4cc21
Foto 1 di 2
1f9f92fc-9eb8-4e80-88f4-f2ca480754f8
Foto 2 di 2

Salvini apre la campagna elettorale della Lega Giovani

"Essere membro della Lega Giovani significa avere un’idea del mondo dove le radici contano. Per costruire un futuro solido è necessario avere costanza, che fa rima con passione, il che vuol dire non arrendersi mai, bisogna essere pronti a perdere nonostante si giochi per vincere" così il vicepremier e Ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini ha esordito davanti a una sala gremita di persone. Un momento politico al quale hanno preso parte più di trecento giovani monzesi per confermare la loro partecipazione al fianco della Lega nella sfida delle prossime elezioni del 12 e 13 febbraio in Lombardia con l’obiettivo di riconfermare Attilio Fontana come presidente della regione lombarda.

"Vogliamo continuare a governare la Lombardia"

"Io non chiedo di non votare i nostri avversari Majorino e Moratti verso i quali provo grande rispetto, chiedo di votare la Lega perché noi governiamo bene questa regione da trent’anni e vogliamo continuare a farlo per altrettanti - ha aggiunto Salvini al termine del suo intervento - In questi tre mesi al Governo abbiamo fatto tanto e sono soddisfatto dei risultati ottenuti, stiamo lavorando bene insieme e lo faremo per cinque anni e altri cinque. Siamo noi che stiamo gestendo il cambiamento del mondo e prendendo in mano il nostro Paese e possiamo farlo solo grazie ad un rapporto diretto con le persone".

Seguici sui nostri canali
Necrologie