Attualità
Arcore

Commedie teatrali per mettere gli anziani al riparo dalle truffe

Iniziativa del sindaco Maurizio Bono che vorrebbe coinvolgere nel progetto le compagnie teatrali arcoresi "Quadrifoglio" e "Labirinto"

Commedie teatrali per mettere gli anziani al riparo dalle truffe
Attualità Vimercatese, 02 Giugno 2022 ore 17:14

Si alza il sipario sulle truffe: una serie di spettacoli teatrali in stile commedia, realizzati grazie alla creatività degli attori rigorosamente made in Arcore con un fine nobile: mettere in guardia gli anziani, e non solo, dalle truffe che ogni giorno vengono messe in atto dai malviventi nei loro confronti.

Un progetto unico nel suo genere

Un progetto unico nel suo genere che potrebbe presto diventare un modello da esportare in tutti i comuni della Regione con tanto di brevetto.
L’aumento esponenziale dei casi riguardanti truffe e rapine verso le persone più deboli ha spinto il sindaco Maurizio Bono e il consigliere con delega al Teatro Marcello Renzella a dare vita ad un progetto innovativo nel suo genere che possa coinvolgere gli attori della compagnia del "Labirinto" e del "Quadrifoglio" (questi ultimi capianati da Enrica Perego), ritornati recentemente a lavorare insieme, dopo anni, per promuovere Villa Borromeo.

L'idea del sindaco Maurizio Bono

"L’idea è ancora in fase embrionale ma ha buona probabilità di riuscita - ha spiegato Bono - Vorremmo creare una commedia teatrale partendo dalla scrittura del copione e che coinvolga le compagnie arcoresi. Un qualcosa che assomigli tanto agli spettacoli che portano in scena “I Legnanesi” per intenderci, dunque raccontati anche in dialetto".

La trama prenderebbe spunto da storie vere accadute negli ultimi anni su tutto il territorio regionale. Si tratterebbe di portare in scena storie veramente accadute un po’ come accade in tv nel programma Forum, dove si parla di liti famigliari reinterpretate da attori.

Ampio servizio lo potrete leggere sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì  31 maggio 2022

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie