Attualità
Vimercate

Con il naso all'insù per il nuovo "campanile" di Santa Marta

Centinaia di persone hanno assistito allo storico momento; presente anche il parroco.

Con il naso all'insù per il nuovo "campanile" di Santa Marta
Attualità Vimercatese, 03 Novembre 2021 ore 15:49

In centinaia, telefoni cellulari in mano, per riprendere e immortalare un evento che resterà per certi versi nella storia della città.

La scorsa settimana tanti cittadini di Vimercate hanno voluto assistere alla posa del simulacro della torre campanaria dell'oratorio di Santa Marta. Uno stabile storico, collocato accanto al Santuario della Beata Vergine del Rosario, abbandonato da tempo e che ora la parrocchia ha deciso di riqualificare. L'ex oratorio sarà infatti trasformato in un centro socio-culturale.

La posa della torre campanaria

A lavori ormai quasi ultimati, gli operai hanno proceduto alla posa del simulacro che ricorda lo storico campanile. Operazione delicata eseguita con l'ausilio di una grossa gru, sotto gli occhi anche del parroco, don Mirko Bellora.

L'evento è stato ripreso anche dall'alto attraverso un drone.

Sul Giornale di Vimercate in edicola una pagina speciale.

Un momento dei lavori per la posa del simulacro della torre campanaria. Foto Marco Passoni/VERSOAGENCY

 

Necrologie