Attualità
Gli auguri del sindaco

Concorezzo in festa per il 100esimo compleanno di Luigi Tremolada

L'Amministrazione comunale ha celebrato il secolo di vita sui pannelli luminosi all'ingresso del paese.

Concorezzo in festa per il 100esimo compleanno di Luigi Tremolada
Attualità Vimercatese, 28 Ottobre 2022 ore 15:50

C'è un nuovo centenario a Concorezzo: si tratta di Luigi Tremolada, che lo scorso 22 ottobre 2022 ha tagliato il traguardo del secolo di vita. Un traguardo prestigioso, celebrato quest'oggi dall'Amministrazione comunale con un messaggio festante pubblicato sui cartelli luminosi allestiti agli ingressi e in vari punti del paese.

Molto conosciuto in paese

Una vita affascinante e ricca di emozioni. E’ quella vissuta da Luigi Tremolada, neo centenario festeggiato quest'oggi dall'Amministrazione comunale di Concorezzo. Originario di Carugate (quinto di sei figli in una famiglia contadina), Luigi Tremolada eredita il nome dal fratello del padre, morto nella Grande Guerra. L'infanzia è quella di tutti i bambini di allora: giochi in cortile e nei campi, qualche regalo di Natale e tanto oratorio. Il suo approccio al mondo del lavoro è molto precoce e Luigi fin da giovanissimo presta servizio per alcuni ortolani di Cernusco sul Naviglio. Successivamente si trasferisce in una ditta dove si fabbricano ghiacciaie, quindi in un'altra dove sfornano cardini e parti in metallo per porte e serramenti: qui Luigi scopre il tornio, macchina che lo accompagnerà per tutta la sua vita lavorativa.

La Seconda guerra mondiale e l'arrivo a Concorezzo

Allo scoppio della Seconda guerra mondiale, Luigi finisce in Aeronautica e viene trasferito a Torino prima e a Pisa dopo, come addetto alla riparazione degli aerei. Nel 1943, alla firma dell'armistizio, torna a Carugate e entra nelle file della Resistenza, mettendosi a capo del distaccamento carugatese dell'undicesima Brigata Matteotti. A conflitto terminato Tremolada si trasferisce a Concorezzo e, in compagnia di un fratello, acquista i primi attrezzi da un vecchio campo volo di Arcore messo in liquidazione: fra questi, un tornio che paga 400 lire. Dopo qualche anno apre un'officina in proprio e la sua ditta diventa un vero e proprio punto di riferimento non solo a Concorezzo, ma anche all'estero. Alcune macchine vengono esportate addirittura in Unione Sovietica. Tremolada guida l'azienda fino all'età di 81 anni, quindi si gode la meritata pensione. Al suo fianco, dopo la scomparsa dell'amata moglie, è rimasta la badante Zina: originaria dell'Ucraina, ha seguito la coppia per tantissimi anni, divenendone una sorta di figlia acquisita.

La festa rinviata

Una vita davvero ricca di emozioni quella vissuta da Tremolada e che sarebbe dovuta essere al centro di una serata organizzata dall'associazione culturale di Concorezzo "Start-up Cultura". L'appuntamento, fissato per questa sera (venerdì 28 ottobre 2o22) in Sala di Rappresentanza del Comune, purtroppo è stato rinviato a data da destinarsi a causa di un indisposizione fisica di Tremolada stesso e verrà recuperato nelle prossime settimane. "Se cent'anni vi sembrano pochi": questo il titolo dell'evento che avrebbe celebrato non solo la figura del neo centenario, ma di tutte le italiane e gli italiani che con il loro lavoro hanno contribuito a rifare grande l'Italia dopo i disastri della Seconda guerra mondiale.

Seguici sui nostri canali
Necrologie