Attualità
Taglio del nastro

Concorezzo inaugura la sua prima Casetta dell'acqua "targata" BrianzAcque

La struttura è stata installata in via Aldo Moro.

Concorezzo inaugura la sua prima Casetta dell'acqua "targata" BrianzAcque
Attualità Vimercatese, 20 Dicembre 2021 ore 13:33

Concorezzo inaugura la sua prima Casetta dell'acqua "targata" BrianzAcque. Il taglio del nastro è avvenuto questa mattina, lunedì 20 dicembre 2021, in via Aldo Moro.

Acqua "a km 0"

Si trova nel parcheggio di via Aldo Moro. E’ la prima Casetta dell’acqua installata a Concorezzo da BrianzAcque in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.  L’inaugurazione del chiosco è avvenuta nella tarda mattinata di oggi, alla presenza del Presidente e Amministratore delegato della società pubblica dell’idrico brianzolo, Enrico Boerci, del sindaco Mauro Capitanio e dell’assessore all’Ambiente Silvia Pilati con la partecipazione dei rappresentanti di classe delle scuole medie "Leonardo da Vinci".  Quindi, la struttura ha iniziato il suo compito: erogare ai cittadini l’acqua pubblica di rete nelle versioni naturale e frizzante, refrigerata e a temperatura ambiente. Nello specifico, acqua da bere  " a km 0" , pronta all’uso e con impatto ambientale pressochè nullo. Sempre in funzione: 24 ore su 24, 365 giorni all’anno,  è una soluzione green, in quanto contribuisce a ridurre il consumo di bottiglie di plastica usa e getta e ad abbattere l’inquinamento legato alla produzione, al trasporto e allo  smaltimento dei contenitori.

"Sono davvero felice che, a partire dalle Festività ormai imminenti, gli abitanti di Concorezzo potranno usufruire di un servizio utile, ecologico ed economico, come quello delle casette - ha spiegato il presidente Boerci - Questi autentici presidi di sostenibilità distribuiscono  acqua  buona, la cui qualità  è monitorata e “certificata” da puntuali e stringenti analisi eseguite dai nostri laboratori con  cadenza mensile. Una best practice che BrianzAcque ha nel tempo realizzato  in collaborazione con i comuni soci e che conta ben  82 stazioni di rifornimento. Il nostro obiettivo è di arrivare a 100 coprendo così tutte le municipalità di Monza e Brianza e orientando i cittadini a modificare stili di vita e di consumo a tutela dell’acqua, dell’ambiente e delle generazioni future".

La soddisfazione dell'Amministrazione comunale

Ovviamente soddisfatta l'Amministrazione comunale, come dichiarato dal sindaco Mauro Capitanio.

"Siamo sicuramente soddisfatti di inaugurare questa casetta dell’acqua così attesa nel nostro territorio. Nei prossimi mesi verranno installati altri due chioschi: uno in via Zincone (zona Milanino) e l’ultimo in via Adda. Tutte le casette saranno ubicate in prossimità di parcheggi per dar modo all'utenza di sostare per il rifornimento dell’acqua. Proprio l’ubicazione delle casette, è stata decisa con Brianzacque tenendo fortemente in considerazione i risultati di un sondaggio, proposto a novembre 2020 alla cittadinanza, per conoscere le esigenze rispetto al posizionamento dei chioschi. Ecco allora che l’inaugurazione di questa casetta dell’acqua rappresenta non solo un risultato a livello di implementazione dei servizi e di sostenibilità ambientale ma anche un importante risultato a livello di partecipazione della cittadinanza".

Nel corso della cerimonia sono intervenuti alcuni ragazzi della scuola media di Concorezzo presentando alcuni lavori sulla tematica dell’acqua. Al tradizionale quanto immancabile brindisi, che accompagna l’entrata in funzione di ogni casa dell’acqua, erano presenti anche il deputato Massimiliano Capitanio, il presidente del Consiglio comunale Riccardo Borgonovo, l’assessore all’Ambiente del Comune di Concorezzo Silvia Pilati e il vice presidente di BrianzAcque Gilberto Celletti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie