Attualità
A Lentate sul Seveso

Consegnate le benemerenze civiche e la medaglia d'oro

Nella frazione di Copreno il conferimento dei prestigiosi riconoscimenti (due in memoria).

Consegnate le benemerenze civiche e la medaglia d'oro
Attualità Seregnese, 15 Gennaio 2022 ore 13:30

Lentate ha premiato i cittadini benemeriti. La consegna è avvenuta nella mattinata di oggi, sabato 15 gennaio 2022, in occasione della festa di Copreno.

Consegnate le benemerenze civiche

Nella suggestiva cornice della chiesa Sant'Alessandro il sindaco Laura Ferrari ha presieduto la cerimonia, allietata dall'accompagnamento musicale del pianista Stefano Pennini. "Ormai da qualche anno, su decisione della mia Amministrazione, invece del tradizionale conferimento del Santo Stefano d'oro le benemerenze civiche vengono consegnate in occasione delle feste delle varie frazioni, a rotazione, proprio per valorizzare le peculiarità del territorio - ha esordito il primo cittadino - Quest'anno è toccato a Copreno. Ringrazio il parroco, don Marcello Grassi, che ci ha permesso di utilizzare questa bellissima chiesa".

Ecco i benemeriti

Nella scelta dei benemeriti è stato utilizzato il criterio di premiare un rappresentante di ogni frazione. E così per Birago a essere insignito (alla memoria) è stato lo storico volontario della parrocchia Giannino Favrin, scomparso ad agosto a 79 anni (assenti per motivi personali i familiari); per Cimnago, sempre alla memoria, il premio è andato a Bice Cappelletti, storica panettiera venuta a mancare nel 2016 a 91 anni che con la sua famiglia ha portato avanti con passione un negozio che nel 2022 taglia il traguardo del secolo di attività; per Camnago l'ex velocista Sergio Ottolina, due volte campione italiano nei cento e duecento metri, detentore del record europeo dei 200 metri dal 1964 al 1973 e partecipante a due finali olimpiche, a Tokyo nel 1964 e a Città del Messico nel 1968. Il prestigioso riconoscimento è andato anche all'associazione oratorio di Mocchirolo, che dal 2017 si occupa della valorizzazione del prezioso oratorio di Santa Maria Nascente, cappella gentilizia fatta edificare nel 1369.

Medaglia d'oro al sacrestano di Copreno

Infine, è stata consegnata la medaglia d'oro a Luigi Seveso, storico sacrestano di Copreno, che da anni, proseguendo una tradizione di famiglia che si tramanda di generazione in generazione, si prende cura delle chiese della frazione, dedicandosi con passione e scrupolosità alla loro pulizia e sistemazione per garantire il massimo ordine in occasione delle funzioni religiose.

4 foto Sfoglia la gallery

SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA E ONLINE DA MARTEDI' 18 GENNAIO 2022

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie